• Film

Stasera in tv su Rai 3: “Terminator” con Arnold Schwarzenegger

Rai 3 stasera propone “Terminator”, action-thriller fantascientifico del 1984 diretto da James Cameron (Avatar) e interpretato da Michael Biehn, Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger.

Cast e personaggi

Michael Biehn: Kyle Reese
Linda Hamilton: Sarah Connor
Arnold Schwarzenegger: T-800
Paul Winfield: Ten. Ed Traxler
Earl Boen: Dott. Peter Silberman
Lance Henriksen: Det. Vukovich
Rick Rossovich: Matt Buchanan
Bill Paxton: Leader Punk
Brian Thompson: Punk

Doppiatori italiani

Guido Sagliocca: Kyle Reese
Daniela De Silva Sarah Connor
Glauco Onorato: T-800
Silvio Spaccesi: Ten. Ed Traxler

La trama

Los Angeles 1984, una giovane donna di nome Sarah Connor (Linda Hamilton) si ritrova braccata da un temibile e inarrestabile cyborg-killer proveniente dal futuro (Arnold Schwarzenegger), intenzionato ad eliminare colei che sarà la futura madre del leggendario John Connor, capo della resistenza umana che guiderà i superstiti di una devastante guerra contro le macchine, ribellatesi all’uomo trent’anni nel futuro e guidate dal sofisticato sistema di difesa militare Skynet.

Sarah per sua fortuna ha due elementi che gli permetteranno di guadagnare tempo prezioso, un “angelo custode” di nome Kyle Reese (Michael Biehn) inviato dal futuro e incaricato dai membri della resistenza di proteggere ad ogni costo la madre del loro leader e il fatto che in città non esiste una sola Sarah Connor e il Terminator ligio al dovere dovrà per sicurezza eliminarle tutte.

Ben presto però Sarah sarà individuata, ma per sua fortuna ci sarà Reese esperto combattente a proteggerla, fino ad un inevitabile ultimo scontro che vedrà Reese sacrificarsi per salvare Sarah di cui nel frattempo si è innamorato, ma soprattutto l’obiettivo ultimo della sua missione, l’unica speranza per l’umanità che la donna porta in grembo.

Il nostro commento

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (3)

Il Terminator di James Cameron insieme al Blade Runner di Ridley Scott agli inizi degli anni ’80 danno nuova linfa all’icona fantascientifica per antonomasia, il robot e in entrambi i casi miscelando con incredibile maestria suggestioni visive di rara efficacia con elementi provenienti dal mondo dei videoclip e nel caso del film di Cameron, con un’ulteriore intrigante digressione all’insegna dello “spazio-temporale”.

Cast assemblato ad arte, il roccioso Schwarzenegger tratteggia un’icona in celluloide che insieme al Conan di John Milius lo marchierà a fuoco nell’immaginario collettivo di milioni spettatori, effetti speciali di altissimo profilo ad opera del compianto maestro Stan Winston e un’intrigante aria da B-movie che ne farà un cult “senza se e senza ma”.

Curiosità

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (14)

– Il film è stato inserito come pellicola da preservare nella lista del National Film Registry.

– Nel 2001 l’American Film Institute lo ha inserito al 42º posto nella classifica dei cento migliori film horror e thriller americani di tutti i tempi e nel 2005 ha inserito la frase “I’ll be back” (letteralmente “tornerò” in italiano, ma nel doppiaggio “aspetto fuori”) al 37° posto nella classifica delle 100 migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi.

– Arnold Schwarzenegger ha lavorato con pistole tutti i giorni per un mese per prepararsi per il ruolo con diverse ore passate al poligono di tiro e a smontare e rimontare armi.

– Un pomeriggio durante una pausa delle riprese, Arnold Schwarzenegger è andato in un ristorante nel centro di Los Angeles per pranzare rendendosi conto troppo tardi che indossava ancora il make-up da Terminator con un occhio mancante, mandibola esposta e pelle bruciata.

– Arnold Schwarzenegger in origine voleva interpretare Kyle Reese, ma James Cameron era di un’idea diversa e vedeva Schwarzenegger nel ruolo di Terminator così disse a Schwarzenegger “Questo film non parla dell’eroe parla del Terminator“.

– L’inizio della produzione è stata rinviata per nove mesi, a causa dell’impegno di Arnold Schwarzenegger per Conan il distruttore (1984). Durante questo periodo James Cameron ha accettato di scrivere uno sceneggiatura che diventerà Aliens – Scontro finale (1986).

– Verso l’inizio del film, quando Sarah Connor (Linda Hamilton) riceve un messaggio sulla sua segreteria telefonica che annulla un appuntamento la voce alla segreteria è di James Cameron. Anni dopo, la Hamilton e Cameron si sono sposati e successivamente hanno divorziato.

– O.J. Simpson è stato considerato per il ruolo del Terminator, ma i produttori temevano fosse “troppo bello” per essere preso sul serio nei panni di un assassino a sangue freddo.

– Mel Gibson ha rifiutato il ruolo del Terminator.

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (7)

– Il progetto iniziale per il film è stato venduto alla moglie di James Cameron, Gale Anne Hurd, al prezzo di 1$.

– L’autore di fantascienza Harlan Ellison ha portato in tribunale James Cameron, sostenendo che il film era un plagio di due episodi che aveva scritto per la serie tv The Outer Limits (1963)  “Soldier” e ” Demon with a Glass Hand”. Il concept di “Skynet” potrebbe anche essere stato preso in prestito da un racconto di Ellison intitolato “I Have No Mouth and I Must Scream”. La causa è stata risolta in via extragiudiziale e nuove copie del film portano nei crediti il nome di Ellison. Cameron ha affermato che questa scelta di accordarsi gli è stata imposta dai produttori.

– L’idea originale di James Cameron era che Skynet avrebbe inviato due Terminator invece che uno solo: uno sarebbe stato un cyborg, mentre l’altro sarebbe stato composto da metallo liquido e in grado di mutare forma. Cameron si rese conto presto che quest’ultimo non poteva essere realizzato con gli effetti speciali disponibili all’epoca, così abbandonò l’idea del secondo Terminator. Quando un effetto speciale completamente generato al computer si rivelò un successo nel film The Abyss (1989) Cameron rilanciò l’idea di un Terminator liquido per il sequel Terminator 2 – Il giorno del Giudizio (1991).

– Il Terminator del futuro che si infiltra nel campo di umani nella sequenza del sogno è interpretato da Franco Columbu, campione di bodybuilding come Arnold Schwarzenegger e un suo caro amico.

– Michael Biehn ha rischiato di non ottenere il ruolo di Kyle Reese, perché nella sua prima audizione parlava con un accento del sud a causa della preparazione fatta per una parte in una produzione teatrale de “La gatta sul tetto che scotta” (ruolo che non ottenne), e i produttori non volevano che Reese avesse un accento riconoscibile. Dopo un colloquio con l’agente di Biehn, i produttori hanno accettato di fare un’altra audizione e l’attore ha ottenuto la parte.

– Lance Henriksen ha raccontato che James Cameron non aveva alcun agente e viveva nella sua auto quando scrisse la sceneggiatura per il film. Cameron aveva effettivamente licenziato il suo agente perché non gli piaceva l’idea che Cameron aveva concepito per Terminator.

– Tom Selleck stava per essere lanciato nel ruolo del Terminator, ma è stato costretto a rinunciare a causa del suo impegno per la serie televisiva Magnum PI (1980). Sono stati inoltre considerati Kevin Kline e Michael Douglas.

– Il film si svolge dal 13 maggio al 10 novembre 1984 e nel 2029.

– Lance Henriksen era stato originariamente considerato per il ruolo del Terminator, infatti James Cameron aveva anche realizzato i primi schizzi che mostrano un Terminator con le fattezze di Henriksen. L’idea originale era che il personaggio non desse nell’occhio e fosse in grado di mimetizzarsi tra la folla. Cameron allora avvicinò Arnold Schwarzenegger per il ruolo di Kyle Reese, ma dopo il loro incontro sia Schwarzenegger che Cameron optarono per il ruolo del Terminator e così a Henriksen venne dato il ruolo del Det. Vukovich. Curiosamente Henriksen poi avuto modo di interpretare la parte di un cyborg umanoide quando impersonò Bishop in Aliens – Scontro finale sempre diretto da Cameron.

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (10)

– Non ci fu la minima interferenza dai finanziatori del film. Tuttavia i dirigenti della Orion hanno suggerito due cose: la prima era un cane cyborg che accompagnasse Reese, un’idea rifiutata di James Cameron, mentre la secondo è stato il rafforzamento del legame tra Kyle e Sarah, che Cameron ha deciso di accettare.

– Geena Davis ha sostenuto un provino per il ruolo di Sarah Connor.

– James Cameron voleva Debra Winger come protagonista femminile James dopo averla vista in Ufficiale e gentiluomo (1982). Michelle Pfeiffer, Diane Lane e Carrie Fisher sono state tutte considerate per la parte, mentre sia Sharon Stone che Kelly McGillis hanno sostenuto un provino per il ruolo.

– Linda Hamilton si era rotta la caviglia prima delle riprese e sul set doveva portare una fasciatura in modo che potesse fare le sue scene di inseguimento, scene che sono anche state spostate verso la fine del programma di riprese.

– Jennifer Jason Leigh è stata considerata per il ruolo di Sarah Connor, ma il regista James Cameron temeva che lei fosse troppo giovane per la parte. In seguito gli è stato dato il ruolo di Ginger ma è stata sostituita all’ultimo minuto con Bess Motta.

– Il camion cisterna che esplode alla fine è un modello, non un vero e proprio camion.

– Bruce Willis e Sting sono stati considerati per il ruolo di Kyle Reese.

– La maggior parte delle scene di inseguimento sono state girate a velocità normale e in seguito accelerate leggermente.

– Daryl Hannah ha sostenuto un provino per il ruolo di Sarah Connor, ma rifiutò per interpretare Madison in Splash – Una sirena a Manhattan (1984).

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (13)

– Il ruolo di Sarah Connor è stato originariamente scritto da James Cameron per Bridget Fonda che però abbandonò il progetto. Il regista ha poi sostituito Bridget Fonda con Tatum O’Neal, ma poi venne la decisione di James Cameron di rendere il personaggio di Sarah Connor più vecchio. Gli venne allora suggerita Kate Capshaw per il ruolo di Sarah, ma la Capshaw stava girando Indiana Jones e il tempio maledetto (1984), poi pensò a Kathleen Turner per la parte, ma la Turner stava girando All’inseguimento della pietra verde (1984).

– La moto del Terminator è una Honda CB750 Four.

– James Cameron ha rivelato che Glenn Close era stata originariamente scelta per interpretare Sarah Connor, ma l’attrice non era disponibile.

– Debra Winger ha sostenuto un provino con successo ed ha avuto il ruolo di Sarah Connor, ma in seguito ha cambiato idea e rifiutato la parte.

– James Cameron ha avuto l’idea di Terminator durante le riprese di un altro film in Europa. La sua visione era di un endoscheletro metallico che emerge dalle fiamme e la maggior parte della sceneggiatura è stata scritta a ritroso partendo da quell’immagine. L’endoscheletro doveva essere futuristico e Cameron non poteva permettersi di ambientare il film nel futuro. La soluzione era quella di portare il futuro nel presente, quindi l’aspetto del ‘viaggio nel tempo’ è stato un escamotage per contenere il budget.

– Michael Biehn e Arnold Schwarzenegger sono nello stessa inquadratura solo una volta nell’intero film. E’ quando Kyle colpisce il Terminator la seconda volta al TechNoir. Quando finalmente si incontrano nella fabbrica quello non è Schwarzenegger, ma solo un burattino metallico.

– La ripresa dell’inquadratura finale con Sarah Connor che guida in lontananza è stata interrotta da un poliziotto che ha chiesto se la troupe avesse un permesso (che non avavano). Il supervisore agli effetti speciali Gene Warren Jr. ha mentito dicendo che si trattava di una produzione studentesca del figlio. Inoltre Sarah Connor non veniva interpretata da Linda Hamilton, ma da una controfigura.

– Il fumo che esce dal Terminator quando è schiacciato nella pressa idraulica è in realtà fumo di sigaretta.

– Il film costato circa 6 milioni di dolari ne ha incassati worldwide circa 78.

La colonna sonora

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (15)

– Le musiche originali del film sono di Brad Fiedel (Amamzzavampiri) che per James Cameron ha musicato anche Terminator 2 e True Lies.

– Il classico “clank” metallico è stato creato da Brad Fiedel colpendo un microfono con una padella in ghisa.

– Tony Banks, tastierista dei Genesis, è stato considerato per comporre la colonna sonora e gli è stato inviato il copione, ma Banks era occupato con la colonna sonora di Starship (1984).

– Quando Reese e Sarah fuggono dalla stazione di polizia, la musica di Brad Fiedel era troppo invadente per i gusti di James Cameron che chiese a Fiedel di abbassare un po’ il tono.

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (1)

1. Theme From ‘The Terminator’
2. ‘The Terminiator’ Main Title
3. The Terminator’s Arrival
4. Reese Chased
5. Sarah On Her Motorbike
6. Gun Shop/Reese In Alley
7. Sarah In The Bar
8. Tech Noir/Alley Chase
9. Garage Chase
10. Arm & Eye Surgery
11. Police Station/Escape From Police Station
12. Future Flashback/Terminator Infiltration
13. Conversation By The Window/Love Scene
14. Tunnel Chase
15. Death By Fire/Terminator Gets Up
16. Factory Chase
17. Reese’s Death/Terminator Sits Up/’You’re Terminated!’
18. Sarah’s Destiny/The Coming Storm
19. Theme From ‘The Terminator’ (August 29th, 1997, Judgement Day ReMix)

Full soundtrack – The Definite Edition parte 1:

Full soundtrack – The Definite Edition parte 2:

Video musicale con immagini del film:

Clip e video

Stasera in tv su Rai 3 Terminator con Arnold Schwarzenegger (6)

I Video di Cineblog