Christopher Nolan non sarà coinvolto nei nuovi cinecomic DC

Jonathan Nolan conferma che lui e suo fratello non metteranno mano nella nuova serie di cinecomic Warner Bros./ DC.

La maggior parte dei fan e della critica concordano sul fatto che  Christopher Nolan ha ridefinito ciò che un film di supereroi potrebbe e forse dovrebbe essere con la sua epica trilogia The Dark Knight. Il regista ha anche contribuito a portare L’Uomo d’Acciaio sul grande schermo in veste scrittore e produttore. Mentre il reboot di Superman ha contribuito a lanciare la Warner Bros. e il nuovo “Universo cinematografico DC” non aspettatevi di vedere lui o suo fratello Jonathan Nolan, che lo ha aiutato ha scrivere le sceneggiature de Il cavaliere oscuro, tornare a contribuire in qualche modo nel film in due parti della Justice League o nei singoli film e spin-off annunciati.

Durante la promozione di Interstellar, che Jonathan Nolan ha scritto con il fratello, lo sceneggiatore ha confermato che lui e Christopher Nolan non saranno coinvolti, almeno per il momento, con il nuovo “Universo cinematografico DC”:

Amo quei ragazzi e mio fratello è stato coinvolto in ‘Man of Steel’ con Zack [Snyder] e David [Goyer]. Ma sento che quel capitolo per noi è chiuso.

Jonathan Nolan non esclude di poter un giorno tornare al genere supereroistico DC e Warner Bros., ma potrebbe essere molto avanti nel futuro.

Christopher Nolan figura ancora come produttore esecutivo di Batman v Superman: Dawn of Justice, ma non è attivamente coinvolto con il film a livello creativo, inoltre nel mese di febbraio, quando Warner e DC hanno rilasciato il loro comunicato stampa ufficiale che confermava Jesse Eisenberg come Lex Luthor, il nome di Christopher Nolan era sospettosamente assente.

Warner Bros. non ha nascosto l’intenzione con i nuovi cinecomic di prendere le distanze dal nome di Christopher Nolan, che dal canto suo ha dichiarato di non essere più interessato a film di supereroi.

Fonte | Movieweb

I Video di Cineblog