Gambit: Josh Zetumer allo script dello spin-off X-Men con Channing Tatum

Channing Tatum protagonista e produttore di Gambit

Dopo il doppio infinito listone di titoli Marvel/Dc Comics anche la 'concorrenza' prepara le armi. Perché la 'guerra 'tra cinecomics è ufficialmente alle porte. In casa Fox hanno infatti da poco ritrovato gli X-Men, grazie allo storico boom di Giorni di un Futuro Passato, con il 6° capitolo in pre-produzione, gli X-Force dietro l'angolo e una serie di spin-off a traino. Il primo fra tutti, probabilmente, sarà quello legato a Gambit.

Lo studios ha ingaggiato Josh Zetumer, co-sceneggiatore di RoboCop, per dar vita allo script del film che vede Channing Tatum inedito mattatore. Il personaggio di Remy LeBeau è infatti già comparso in un titolo del franchise, ovvero X-Men le origini - Wolverine, ma con Taylor Kitsch nei suoi abiti. Abbandonato il protagonista di John Carter al suo destino, il lanciatissimo Tatum ha preso il toro per le corna facendo così suo il primo cinecomic di una carriera sempre più ricca. Il divo produrrà anche la pellicola con la sua Free Association Reid Carolin. Lo script di Zetumer, invece, prenderà spunto da un primo trattamento firmato Chris Claremont, creatore insieme a Jim Lee di Gambit, 'nato' su carta nel 1990.

gambit-toss

Mutante nativo di New Orleans, Gambit ha l'abilità di caricare il proprio corpo e svariati oggetti, vedi carte da gioco, di energia bio-cinetica prodotta dal suo stesso organismo. Ladro, abile truffatore, accanito fumatore ed impenitente seduttore, ha avuto non pochi legami con Sinistro. La Fox non ha ancora ufficializzato una data d'uscita, ma l'esordio di Tatum negli abiti di un X-Men dovrebbe avvenire nel 2016 con l'annunciato Apocalypse. Poi, magari nel 2017, sarà spin-off ufficiale.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail