European Film Awards 2014, nomination: in lizza Paolo Virzì, Pif e Gianfranco Rosi

Tutte le candidature della ventisettesima edizione degli European Film Awards.

Annuciate le nomination agli European Film Awards 2014 e tra i finalisti al prestigioso premio, giunto alla sua ventisettesima edizione, ci sono anche tre italiani: Paolo Virzì con Il capitale umano in lizza come miglior film europeo e migliore attrice (Valeria Bruni Tedeschi); La mafia uccide solo d'estate di Pif in lizza per la migliore commedia e Sacro Gra di Gianfranco Rosi che si contenderà il premio per il miglior documentario.

Per quanto riguarda la classifica delle nomination guidano Ida di Pawel Pawlikowski e Force Majeure - Turist dello svedese Ruben Ostlund con cinque candidature a testa, seguiti da Locke di Steven Knight con tre nomination (miglior regista sceneggiatura e attore protagonista a Tom Hardy).

Per le migliori performance attoriali oltre ai citati Tom Hardy e Valeria Bruni tedeschi troviamo anche Timothy Spall per Mr. Turner, Marion Cotillard per Due giorni, una notte e Charlotte Gainsbourg per Nymphomaniac.

Vi lasciamo alla lista completa delle nomination ricordandovi che i vincitori saranno annunciati il prossimo 13 dicembre.

Miglior film europeo

“Force Majeure aka Turist”
”Ida”
”Leviathan”
”Nymphomaniac Director’s Cut — Volume I & II”
”Il regno d'inverno - Winter Sleep”

Migliore commedia europea

“Carmina & Amen”
“Le Week-End”
“La mafia uccide solo d'estate”

Miglior regista europeo

Nuri Bilge Ceylan (“Il regno d'inverno - Winter Sleep”)
Steven Knight (“Locke”)
Ruben Ostlund (“Force Majeure aka Turist”)
Pawel Pawlikowski (“Ida”)
Paulo Virizi (“Il capitale umano”)
Andrey Zvyagintsev (“Leviathan”)

Miglior attore europeo

Brendan Gleeson (“Calvary”)
Tom Hardy (“Locke”)
Alexey Serebryakov (“Leviathan”)
Stella Starsgard (“Nymphomaniac Director’s Cut — Volume I & II”)
Timothy Spall (“Mr. Turner”)

Miglior attrice europea

Marian Alvarez (“Wounded”)
Valeria Bruni Tedeschi (“Il capitale umano”)
Marion Cotillard (“Due giorni, una notte”)
Charlotte Gainsbourg (“Nymphomaniac Director’s Cut — Volume I & II”)
Agata Kulesza (“Ida”)
Agata Trzebuchowska (“Ida”)

Miglior sceneggiatore europeo

Ebru Ceylan, Nuri Bilge Ceylan (“Il regno d'inverno - Winter Sleep”)
Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne (“Due giorni, una notte”)
Steven Knight (“Locke”)
Oleg Negin, Andrey Zvyagintsev (“Leviathan”)
Pawel Pawlikowski, Rebecca Lenkiewicz (“Ida”)

Miglior documentario europeo

“Just the Right Amount of Violence”
“Master of the Universe”
“Of Men and War”
“Sacro Gra”
“Waiting for August”
“We Come as Friends”

Miglior scoperta europea

“10,000 KM”
“’71?
“Party Girl”
“The Tribe”
“Wounded”

Miglior film d'animazione europeo

“The Art of Happiness”
“Jack and the Cuckoo-clock Heart”
“Minuscule — Valley of the Lost Ants”

Premio del pubblico

La bella e la bestia
Ida
Nymphomaniac
Philomena
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
Due giorni, una notte

Miglior corto europeo

Emergency Calls (Finlandia)
Shipwreck (Olanda)
A Town Called Panic: The Christmas Log (Belgio / Frania)
Dinola (Georgia)
Summer 2014 (Polonia)
Wall (Ungheria)
Taprobana (Portogallo / Sri Lanka / Danimarca)
Pride (Bulgaria / Germania)
The Chimera of M. (Inghilterra)
Little Block of Cement with Disheveled Hair Containing the Sea (Spagna)
The Missing Scarf (Irlanda)
Whale Valley (Danimarca / Islanda)
Daily Bread (Israele)
Still Got Lives (Germania)
The Chicken (Germania / Croazia)

Young Audience Award

Regret!
The Contest: To the Stars and Back
Windstorm

Miglior direttore della fotografia europeo (Prix Carlo Di Palma)

Ryszard Lenczewski (“Ida”)

Miglior montatore europeo

Justine Wright (“Locke”)

Migliore scenografo europeo

Claus-Rudolf Amler (“The Dark Valley”)

Miglior costumista europeo

Natascha Curtius-Noss (“The Dark Valley”)

Miglior compositore europeo

Mica Levi (“Under the Skin”)

Miglior Sound Designer europeo

Joakim Sundstrom (“Starred Up”)

Premio alla carriera

Agnes Varda

Riconoscimento europeo "World Cinema"

Steve McQueen

Fonte | Ansa

European Film Awards 2014, nomination in lizza Paolo Virzi, Pif e Gianfranco Rosi

  • shares
  • Mail