Natalie Portman per il biopic su Steve Jobs della Universal

Steve Jobs - the Movie. Ancora novità per il secondo biopic sul fondatore Apple

Il progetto più 'terremotato' di stagione. Per mesi la Sony ha provato a costruire il tanto atteso biopic su Steve Jobs sceneggiato da Aaron Sorkin, Premio Oscar per The Social Network. Ma ne sono successe di tutti i colori. Persi David Fincher e Danny Boyle, inizialmente interessati alla pellicola, si sono poi ritirati anche Leonardo DiCaprio e Christian Bale. A quel punto la Sony ha 'venduto' il tutto alla Universal per una ventina di milioni di dollari, con una produzione pronta a partire nel 2015. A meno che altri clamorosi rifiuti prendano consistenza.

Apparentemente trovato Michael Fassbender negli abiti di Jobs, a detta di Deadline Natalie Portman, Premio Oscar per Il Cigno Nero, sarebbe l'altra grande novità della settimana. Le trattative sarebbero ben avviate, con Natalie che potrebbe andare ad indossare gli abiti di Lisa Brennan, figlia di Steve che a detta dello stesso Sorkin avrà un ruolo 'fondamentale', quello di 'eroina del film'. Tuttavia, Fassbender ha solo 4 anni in più della Portman, quindi possibile che possa essere suo padre? Domande che ad Hollywood non hanno spesso senso di esistere. Basti pensare ad Alexander di Oliver Stone, con Angelina Jolie, oggi 39 anni, madre di Colin Farrell, che di anni ne ha 38.

OFA-Nevada Women Vote 2012 Summit

Recentemente anche Jessica Chastain era stata accostata al film, così come Seth Rogen, ancora in trattative per interpretare Steve Wozniak. Natalie e Aaron, tra le altre cose, si sono conosciuti ai tempi di The Social Network. Questo perché l'attrice ha realmente frequentato Harvard, con lo sceneggiatore che le chiese aiuto per capire il funzionamento interno all'Università. Un anno fa, anche tutti ce ne siamo più o meno dimenticati, è uscito in sala Jobs, biopic di Joshua Michael Stern con Ashton Kutcher mattatore assoluto nel ruolo del fondatore di Apple.

Fonte: Collider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail