Stasera in tv su Rai 3: "Tutti i santi giorni" di Paolo Virzì

Rai 3 stasera propone "Tutti i santi giorni", commedia del 2012 diretta da Paolo Virziì e interpretata da Luca Marinelli, Thony e Micol Azzurro.

Cast e personaggi


Luca Marinelli: Guido
Thony: Antonia
Micol Azzurro: Patrizia Caiozzi
Frank Crudele: Domenico
Claudio Pallitto: Marcello
Giovanni La Parola: Jimmy
Robin Mugnaini: Duccio
Fabio Gismondi: Lorenzo Caselli
Benedetta Barzini: Donatella Caselli
Katie McGovern: Katherine

La trama


Stasera in tv su Rai 3 Tutti i santi giorni di Paolo Virzì (3)

Guido è timido, riservato, coltissimo. Antonia irrequieta, permalosa e orgogliosamente ignorante.

Lui portiere di notte appassionato di lingue antiche e di santi. Lei aspirante cantante e impiegata in un autonoleggio.

La mattina presto, quando Guido torna dal lavoro, la sveglia con la colazione e finiscono col far l’amore. Tutti i santi giorni.

Sono i protagonisti di una divertente e romantica storia d’amore vissuta in una metropoli complicata come Roma, con dei vicini di casa rozzi, allegri e disperati e alle spalle due famiglie d’origine che non potrebbero essere più distanti.

Un amore che sembra indistruttibile, finché il pensiero ostinato di un figlio che non viene non mette in moto conseguenze imprevedibili.

Il nostro commento


QUI

trovate una recensione del film.

La storia raccontata dal regista


Stasera in tv su Rai 3 Tutti i santi giorni di Paolo Virzì (4)

In un minuscolo appartamento con giardinetto nella periferia romana, vivono Guido e Antonia, una giovane coppia dai caratteri opposti. Tanto lui è mite, paziente e coltissimo, quanto lei è irrequieta, permalosa e spavaldamente ignorante. Anche le loro giornate sono al contrario: Guido lavora come portiere di notte in un hotel, senza recriminazioni nonostante un importante curriculum di studi classici, anzi con il piacere di dedicarsi, nelle lunghe ore inoperose dietro il bancone di una reception, alla lettura dei suoi amati testi inattuali. Lei è impiegata di giorno in autonoleggio e scrive struggenti canzoni in inglese che a volte la sera canta in qualche locale, nel disinteresse generale degli avventori. Guido è il suo unico devotissimo fan, per starle vicino ha rinunciato, senza rimpianti, ad una carriera accademica internazionale. Lei, che è riottosa e musona, sembra non volergli regalare neanche un briciolo di soddisfazione, ma non può fare a meno di lui.

Insomma, due esseri che presi ciascuno per conto suo potrebbero anche sembrare due fragili disadattati, ma che insieme danno vita ad un incastro potente e inconsueto, nel gelo e nella ferocia del mondo intorno. Manca solo un figlio, che entrambi vorrebbero ma che chissà perché non vuole arrivare.

Il film racconta la cronaca della speranza di Guido e di Antonia di diventare genitori. E di come questo loro amore ad un certo punto sia anche messo a dura prova dagli ostacoli incontrati nel tentativo di coronare questo loro sogno ostinato.

Si tratta ancora una volta, credo, di una commedia, romantica, in equilibrio tra ironia e tenerezza, con un cast dal sapore veristico, ambientata nel fascino inquietante della Roma di oggi, e con una vicenda ispirata a qualcosa di autentico e penoso, ma che abbiamo cercato di raccontare con la grazia e la semplicità di una moderna fiaba". [Paolo Virzì]

Curiosità


Stasera in tv su Rai 3 Tutti i santi giorni di Paolo Virzì (2)

- Il film è liberamente ispirato al romanzo "La generazione" di Simone Lenzi e co-sceneggiato da Lenzi con Francesco Bruni e il regista Paolo Virzì.

- Differenze dal libro:

Nel libro, la vicenda è ambientata a Viareggio, non a Roma.
Nel libro, i nomi dei due protagonisti non sono mai menzionati.
Nel libro, lei è una casalinga e non compone canzoni.
Nel libro, lui non è appassionato di agiografie.
Nel libro, il ginecologo cattolico non appare.
Nel libro, non sono presenti vari episodi del film: quello del compleanno della figlia di un'amica di lei, il litigio di lei con i suoi genitori, gli incontri di lui coi coatti di periferia e, di conseguenza, la rissa in cui lui rimane ferito.

La colonna sonora


Stasera in tv su Rai 3 Tutti i santi giorni di Paolo Virzì (5)

- Le musiche originali del film sono della cantautrice sicliana Thony (nome d'arte di Federica Victoria Caiozzo), che nel film veste i panni della protagonista Antonia.

- La colonna sonora include il brano "Tutti i santi giorni" dei Virginiana Miller che ha vinto un David di Donatello per la Migliore canzone.

tutti-i-santi-giorni-colonna-sonora

Le musiche di Thony:

1. "TIME SPEAKS"
2. "QUICK STEPS"
3. "BIRDS"
4. "FLOWERS BLOSSOM"
5. "BUM"
6. "SAM"
7. "PROMISES"
8. "WATER"
9. "DIM LIGHT"
10. "HOME"
11. "PAPER CUP"
12. "BLUE WOLFES"

Flowers Blossom - Thony:

Altri brani inclusi nella colonna sonora:

1. "SYMPHONY N.6 IN FA MAJOR THE PASTORAL- ALLEGRETTO" - Ludwig Van Beethoven
2. "WALTZ: ON THE BEAUTIFUL BLUE DANUBE" - Johann Jnr Strauss
3. "MONEY IN THE BAG" - Charlie & NJC
4. "SYMPHONY N.6 IN FA MAJOR THE PASTORAL- ALLEGRO" - Ludwig Van Beethoven
5. "SYMPHONY N.6 IN FA MAJOR THE PASTORAL- ALLEGRO MA NON TROPPO" - Ludwig Van Beethoven.
6. "NON TRADISCE" - Gioman & Killcat
7. "TUTTI I SANTI GIORNI" - Virginiana Miller

Tutti i santi giorni - Virginiana Miller:

Clip e video


Stasera in tv su Rai 3 Tutti i santi giorni di Paolo Virzì (7)
  • shares
  • Mail