Luke Evans si tira fuori dal remake/reboot de Il Corvo

Chi sarà Eric Draven nel reboot de Il Corvo?

Incredibile ma vero. Proprio nel giorno in cui il tanto chiacchierato remake/reboot de Il Corvo ha trovato il suo nuovo regista, Corin Hardy, l'annunciato protagonista ha di fatto confessato che per quanto gli riguarda non se ne farà più nulla. Luke Evans, in questi ultimi mesi Dracula per la Universal, ha infatti rilasciato un'intervista a dir poco inattesa sull'argomento, rivelando che ...


"No, no, al momento il Corvo non fa per me. Penso che sia un po'.... voglio dire, io sono sicuro che ad un certo punto andranno avanti, ma ho altri progetti con la luce verde che sono pronti a partire, progetti molto interessanti per me, e si sa, io non è che possa aspettare ancora a lungo".

BRITAIN-ENTERTAINMENT-FILM-AWARDS-BAFTA

Tra il serio e il faceto Evans, lanciato negli ultimi 3 anni da Lo Hobbit e visto anche in Fast and Furious, ha quindi preso a calci l'iconico ruolo che fu di Brandon Lee. D'altronde sono almeno due anni che l'attore è lì, pronto a partire per le riprese. Peccato che la produzione sia andata incontro a non pochi problemi, tra addii registici e riscritture. E proprio ora che tutto sembrava pronto, con Hardy new entry di giornata, ecco arrivare la doccia fredda.

Perché Eric Draven dovrà trovare un nuovo volto e una nuova maschera, 20 anni esatti dopo il primo film diretto da Alex Projas. A seguire la lavorazione anche James O'Barr, padre del fumetto originale, per un Luke a breve in sala non solo con La battaglia delle Cinque Armate ma anche con Flutter e High-Rise. Da girare poi Free Fire di Ben Wheatley e il tutt'altro che impossibile Dracula 2. Quindi dove trovare il tempo per The Crow?

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail