Fire and Ice: Robert Rodriguez porta in sala Frank Frazetta

Frank Frazetta omaggiato da Robert Rodriguez con Fire and Ice in live action

Uscito assai malconcio dalle infelici esperienze Machete Kills - Sin City 2, Robert Rodriguez porterà in sala la versione in live action di Fire and Ice, cartoon del 1983 diretto da Ralph Bakshi e nato dai personaggi creati dallo stesso Bakshi e dal celebre disegnatore americano Frank Frazetta. Un lungometraggio che prese vita grazie alla tecnica del Rotoscope, che si basa su veri movimenti umani, ma che fece flop in sala, con appena 760,883 dollari incassati negli Usa. Ebbene passati 30 anni la Sony produrrà il film con attori in carne ed ossa, sogno a lungo cullato da Rodriguez. Nel 2012 il regista confessò che l'avrebbe girato dopo i due sequel di Machete e Sin City, e ha mantenuto la parola.

Come riportato da Deadline, sarà la Bold Films di Whiplash e Nightcrawler a finanziare il progetto, con l'intenzione di lanciare un vero e proprio franchise 'fantasy' ambientato in un mondo brutale e primitivo. Nel cartoon del 1983, infatti, tutto ruotava attorno agli elementi primigeni. Il Fuoco del re Jaron, la principessa Teegra e il prode Larn, il ghiaccio col malvagio Mekron e la perfida madre Juliana. Tutto questo tra mostri, dragoni volanti, caverne di ghiaccio e paludi fumanti, come ricordato dal Morandini. L'avventura prendeva il via con l rapimento di Teegra da parte di Mekron, scatenando la furia di Re Jaron e del coraggioso Larn.


“Sono fan di Frazetta da tutta la vita e sono stato ispirato dal suo lavoro come moltissime persone, sognavo di lavorare con lui e la prima cosa che ho fatto quando sono arrivato a Hollywood è stata chiamarlo. Sono riuscito a farmi fare da lui un poster di Dal tramonto all'alba, ho lavorato con lui e l'ho conosciuto nel corso degli anni. Quando andavo a trovarlo nel suo museo e vedevo i suoi lavori cercavo di immaginare come potesse essere un vero film di Frazetta. Ricordavo il film che aveva fatto, Fire and Ice, quando ero bambino. E pensavo: “vorrei che l'avessero fatto più simile ai suoi dipinti, ma immagino che avrebbero dovuto dipingere ogni fotogramma”. Ora si può fare, si può rendere come lui lo immaginava. Lui non usava modelli, dipingeva solo in base alla sua immaginazione e i personaggi e i colori ti facevano sentire come se fossi in un sogno e al tempo stesso in un mondo totalmente realizzato e completamente immaginato”.

Schermata 2014-12-20 a 13.30.46

Queste le parole rilasciate da Rodriguez a Deadline. Frazetta, morto nel 2010, è stato illustratore, pittore, scultore e autore di fumetti.

fire_and_ice-movie-poster-frank-frazetta

  • shares
  • Mail