Stasera in tv: "The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1", fantasy romantico del 2011 diretto da Bill Condon e interpretato da Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Kristen Stewart: Isabella Swan
Robert Pattinson: Edward Cullen
Ashley Greene: Alice Cullen
Jackson Rathbone: Jasper Hale
Nikki Reed: Rosalie Hale
Kellan Lutz: Emmett Cullen
Peter Facinelli: Carlisle Cullen
Elizabeth Reaser: Esme Cullen
Taylor Lautner: Jacob Black
Dakota Fanning: Jane
Michael Sheen: Aro
Daniel Cudmore: Felix
Billy Burke: Charlie Swan
Sarah Clarke: Renée Dwyer
Maggie Grace: Irina
Casey LaBow: Kate
Lee Pace: Garrett
Christian Camargo: Eleazar
Marlane Barnes: Maggie
Rami Malek: Benjamin
Noel Fisher: Vladimir
Guri Weinberg: Stefan
Judith Shekoni: Zafrina

Doppiatori italiani

Federica De Bortoli: Bella Swan-Cullen
Stefano Crescentini: Edward Cullen
Sandro Acerbo: Carlisle Cullen
Giò Giò Rapattoni: Esme Cullen
Ilaria Latini: Alice Cullen
Christian Iansante: Charlie Swan
David Chevalier: Jacob Black
Davide Albano: Jasper Hale
Laura Lenghi: Rosalie Hale
Marco Vivio: Emmett Cullen
Franca D'Amato: Renée Dwyer
Antonio Sanna: Billy Black
Massimiliano Manfredi: Aro
Domitilla D'Amico : Leah Clearwater
Chiara Gioncardi: Tanya
Emanuela Damasio: Kate
Benedetta Ponticelli: Carmen
Edoardo Stoppacciaro: Eleazar
Letizia Scifoni: Irina

 

La trama


Stasera in tv su Canale 5 The Twilight Saga Breaking Dawn – Parte 1 (4)

 

In The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1, Bella (Kristen Stewart), Edward (Robert Pattinson) e le persone a loro care, devono affrontare le conseguenze generate dal loro decoroso matrimonio, dalla romantica luna di miele e dalla tumultuosa nascita della loro bambina, che porterà a degli sviluppi imprevedibili e sconvolgenti per Jacob Black (Taylor Lautner).

Isabella Marie Swan e Edward Anthony Masen Cullen insieme alle loro rispettive famiglie hanno il piacere di vedervi partecipare alle loro nozze. La lista di invitati alle magiche celebrazioni comprende un affascinante mix di vampiri, licantropi e umani che offrono molteplici informazioni sul passato dei Cullen e su ciò che potrebbe compromettere il loro futuro. Tuttavia, questo lieto evento mostrerà al pubblico, una carrellata di reazioni emotive da parte di tutti i loro ospiti. Infatti, le nozze di Bella e Edward faranno cambiare ogni cosa.

Edward conduce la sua sposa sull’Isola di Esme, in Brasile e, nonostante i tentativi per resistere alle tentazioni della carne, la perfetta luna di miele si conclude con una gravidanza inaspettata. Considerato un miracolo da alcuni, una disgrazia da altri, l’oscura nascita fa mutare le alleanze e minaccia di sgretolare legami all’interno della famiglia, delle amicizie, del branco e del clan.

Quando Bella decide di continuare a portare in grembo la forte e misteriosa bambina che cresce velocemente dentro il suo corpo sempre più emaciato, i suoi cari sono in dubbio sulla duplice natura umana e vampira della nascitura. Jacob e Sa m, i capibranco dei licantropi, sono in disaccordo sul come proteggere gli abitanti di Forks e i loro simili dalla possibile minaccia e, dopo una violenta lite, il branco subirà una brutale scissione.

Dal momento che Bella è determinata nel voler restare umana fino alla nascita della bambina, che già sente di amare con tutta se stessa, Edward, temendo fortemente per la sua sicurezza, si allea con Jacob. Con la casa dei Cullen assediata dagli altri licantropi, la famiglia non può più andare a caccia: la fame cresce e così anche la tensione si scatena, mentre per Bella comincia un travaglio sfiancante. La nascita drammatica, completerà e rafforzerà Jacob in un modo assolutamente imprevedibile, mentre Edward, sarà costretto a dare a Bella ciò che ha sempre desiderato: la trasformazione per sua mano in un vampiro.

 

Il nostro commento


Stasera in tv su Canale 5 The Twilight Saga Breaking Dawn – Parte 1 (2)

 

Quarto capitolo e quarto regista per la saga romance a sfondo sovrannaturale Twilight, che come accaduto a suo tempo con Harry Potter fruisce di un epilogo che per l’occasione ha richiesto due film per narrare su grande schermo il best seller "Breaking Dawn" di Stephenie Meyer.

Dopo un primo capitolo di discreta fattura la serie di regista in regista, al timone si sono alternati nell’ordine Catherine Hardwicke (Twilight), Chris Weitz (New Moon), David Slade (Eclipse) e Bill Condon (Breaking Dawn), si è omologata sempre più, trasformandosi di episodio in episodio in uno scontato teen-drama intento ad accontentare una platea di lettori/lettrici ed un target adolescenziale, piuttosto che provare con un minimo sindacale di coraggio, nel senso cinematografico del termine, a rivolgersi anche ad un target un tantino più ampio e più adulto.

Breaking Dawn Parte 1 è la dimostrazione di questo adagiarsi pur avendo una trama dalle buone potenzialità da esplorare, confezionando un racconto che si dipana invece in maniera tanto prevedibile da diventare scontato anche per chi i libri della Meyer non li ha mai letti. Condon dal canto suo, che sfoggia un’indubbia eleganza visiva, dopo aver descritto in modo didascalico matrimonio e prima notte di nozze con annessa fulminea gravidanza, preme l’acceleratore comprimendo in un caotico finale morte, nascita, "imprinting" e resurrezione a nuova morte per la protagonista Kristen Stewart e il suo pargolo.

La Stewart viene letteralmente deturpata da un make-up votato al’eccesso che la rende ancor più "passiva" rispetto ad un personaggio che vorrebbe risultare combattivo, senza contare un "fine prima parte" che vede la villa dei Cullen assediata da un branco di canidi mutaforma, impossibile definirli licantropi, che sinceramente sembrano davvero disorganizzati e piuttosto ingenui rispetto alla loro lotta secolare contro un male antico ed eterno

"Breaking Dawn Parte 1", forse ancor più dei precedenti episodi, resta indiscutibile materia prima da fan e nulla più, un piatto precotto da consumare velocemente che dal canto suo cerca di accontentare l’esercito di lettori dei romanzi e di contro un potenziale esercito di spettatori paganti difficile da ignorare per chi vede nel film una facile e sicura operazione commerciale, ma che purtroppo cinematograficamente parlando langue in un sonnolento andirivieni di situazioni stereotipate, dialoghi improbabili, dinamiche forzose e purtroppo bisogna ammetterlo un gran spreco di talento, stiamo parlando naturalmente dei due protagonisti.

 

Curiosità


Stasera in tv su Canale 5 The Twilight Saga Breaking Dawn – Parte 1 (6)

  • Lo script del film è di Melissa Rosenberg sceneggiatrice ufficiale della saga.

  • Il regista Bill Condon oltre aver vinto un Oscar per la sceneggiatura del suo "Demoni e dei" ha scritto anche il musical premio Oscar "Chicago" e diretto e sceneggiato "Dreamgirls".

  • Kristen Stewart ha raccontato di aver visto Taylor Lautner in lacrime quando il cast guardava un montaggio provvisorio del film.

  • La scena di sesso tra Edward e Bella in origine ha causato problemi di censura ed è stata quindi modificata per abbassare il "rating" del divieto ai minori.

  • Ci sono volute tre ore per applicare il make-up speciale a Kristen Stewart e creare l'aspetto fisico emaciato di Bella. Gli effetti che non hanno potuto essere realizzati con il make-up sono stati creati digitalmente in post-produzione.

  • Robert Pattinson ha preso delle lezioni di guida per portare la barca in modo che sarebbe stato in grado di guidare l'imbarcazione nelle scene della luna di miele. Nonostante ciò però l'attore è caduto dall'imbarcazione sia durante le lezioni che durante le riprese in Brasile.

  • Robert Pattinson e Taylor Lautner hanno avuto difficoltà a non ridere durante le riprese delle scene del parto, in particolare quando hanno cercato di riportare in vita Bella (Kristen Stewart).

  • Un burattino e un vero e proprio bebé di tre settimane sono stati utilizzati per la scena del parto. Marmellata di fragole e crema di formaggio sono stati mescolati e utilizzati per simulare il sangue sul neonato.


stasera-in-tv-su-italia-1-the-twilight-saga-breaking-dawn-parte-1.jpg

  • Kristen Stewart ha raccontato in un'intervista che le riprese della scena di sesso tra Bella e Edward durante la luna di miele erano molto "scomode" e che dopo averle girate lei non aveva alcuna percezione di aver appena girato una scena colma di passione.

  • Robert Pattinson ha seguito un regime di dieta ed esercizio fisico rigoroso per sei mesi in preparazione delle riprese, regime che ha interotto solo dopo aver girato la tanto chiacchierata scena di sesso.

  • Ci sono oltre 1.400 inquadrature con effetti speciali nel film. La maggior parte dei quali sono stati utilizzati su Kristen Stewart per ottenere l'aspetto della gravidanza di Bella.

  • Stephenie Meyer ha voluto Carolina Herrera per progettare l'abito da sposa di Bella. La Herrera è stata contenta quando Kristen Stewart ha detto di amare il vestito perché il suo obiettivo finale era quello di compiacere la sposa.

  • Il terzo giorno di riprese in Brasile cast e troupe sono rimasti bloccati durante la notte sull'isola utilizzata per le location di Isle Esme a causa di una forte tempesta. L'equipaggio ha dovuto coprire il mobilio e gli oggetti di scena in casa con teloni per evitare che venissero danneggiati dall'acqua.

  • Secondo le partecipazioni di matrimonio di Bella e Edward l'indirizzo della residenza Cullen è "420 Woodcroft Ave, Forks, WA".

  • Quando Bella cerca le sue scarpe da sposa con Alice, Bella indossa due anelli che appartengono entrambi all'attrice Kristen Stewart.

  • E' il primo film di Twilight in cui la scrittrice Stephenie Meyer è stata accreditata come produttore. Sebbene la Meyer era presente sul set durante i precedenti tre film non aveva mai ottenuto ufficialmente il credito di produttore.

  • In maniera simile al libro il film si focalizza brevemente sul punto di vista di Jacob e Bella. Il regista Bill Condon ha lodato Taylor Lautner per aver spinto se stesso a scavare nel personaggio di Jacob mostrando il suo punto di vista della storia.

  • La regista Sofia Coppola era molto interessata a dirigere questo progetto, ma era disposta a dirigere 'Breaking Dawn' in un'unico film, ma la Summit lo ha voluto dividere in due parti.

  • Il film è stato girato "back to back" con The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2. Le riprese sono iniziate il 1° novembre 2010 e si sono concluse il 15 aprile 2011. Sono state girate in esterni a Vancouver, Rio de Janeiro e Baton Rouge.


Stasera in tv su Canale 5 The Twilight Saga Breaking Dawn – Parte 1 (5)

  • Edward Cullen sta guardando La moglie di Frankenstein (1935) nel cinema durante il flashback. Bill Condon in precedenza ha diretto Demoni e dei (1998) in cui il personaggio principale era James Whale, il regista de La moglie di Frankenstein.

  • Un dirigente della Summit e Stephenie Meyer hanno incontrato i registi Mark Waters e Gus Van Sant per discutere la possibilità di dirigere il film.

  • Stephenie Meyer appare nel film in un cameo: è uno degli ospiti del matrimonio inquadrata mentre Bella cammina lungo la navata. Anche i produttori Wyck Godfrey e Bill Bannerman e la sceneggiatrice Melissa Rosenberg sono presenti nel film seduti accanto alla Meyer.

  • Il corpo di Bella nella scena del parto era una replica protesica dalle spalle in giù. C'era un'apertura che ha permesso a Kristen Stewart di infilarsi sotto il piano lasciando in vista solo la testa e le spalle. Per ottenere il movimento degli arti protesici c'era un tecnico piazzato sotto il tavolo.

  • Bill Condon ha scelto di non mostrare Edward che strappa a morsi il corpo di Bella durante il parto perché sentiva che se avesse invece narrato l'esperienza tramite effetti sonori e con Robert Pattinson leggermente fuori inquadratura avrebbe reso la scena emotivamente più potente.

  • Per ottenere l'effetto di Renesmee neonata il team degli effetti visivi ha utilizzato i movimenti di oltre 30 bambini reali utilizzando un particolare software che ha miscelato piccoli frammenti per creare l'aspetto finale. Anche immagini di Kristen Stewart sono state utilizzate in modo che la bambina le somigliasse come descritto nel libro.

  • La scena di sesso tra Edward e Bella durante la luna di miele dura solo 40 secondi.

  • Il film costato 110 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 710.


La colonna sonora


Stasera in tv su Canale 5 The Twilight Saga Breaking Dawn – Parte 1 (7)

  • Le musiche originali del film sono di Carter Burwell, compositore anche per Twilight (2008). Burwell ha all'attivo diverse collaborazioni con il regista Bill Condon per il quale ha musicato anche i film biografici Demoni e dei (1998), Kinsey (2004) e Il quinto potere (2013).

  • Durante il pronunciamento  dei voti nuziali di Edward e Bella e durante il primo bacio come marito e moglie la canzone che suona in sottofondo è "Flightless Bird, American Mouth" di Iron & Wine. Questa è la stessa canzone che la coppia ballava durante il ballo alla fine del primo Twilight (2008), quando Bella cerca per la prima volta di convincere Edward a trasformarla in modo che possano stare insieme per sempre.

  • La colonna sonora include il singolo "A Thousand Years" scritto e interpretato da Christina Perry appositamente per il film. La Perry è una grande fan della saga di Twilight: "Ho scritto la canzone di Edward e Bella dalla loro prospettiva...Credo che questa probabilmente sia la canzone d’amore più pura che abbia mai scritto. Si tratta del tipo più semplice di amore e di un amore senza tempo...Ho amato la storia dal primo giorno".


Stasera in tv su Canale 5 The Twilight Saga Breaking Dawn – Parte 1TRACK LISTINGS:

1. The Joy Formidable – “Endtapes”
2. Angus & Julia Stone – “Love Will Take You”
3. Bruno Mars – “It Will Rain”
4. Sleeping At Last – “Turning Page”
5. The Features – “From Now On”
6. Christina Perri – “A Thousand Years”
7. Theophilus London – “Neighbors”
8. The Belle Brigade – “I Didn’t Mean It”
9. Noisettes – “Sister Rosetta” (2011 Version)
10. Cider Sky – “Northern Lights”
11. Iron & Wine – “Flightless Bird, American Mouth” (Wedding Version)
12. Imperial Mammoth – “Requiem On Water”
13. Aqualung & Lucy Schwartz – “Cold”
14. Mia Maestro – “Llovera”
15. Carter Burwell – “Love Death Birth”

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail