The Escapist: Liam Neeson per il remake Usa del film di Rupert Wyatt

Liam Neeson carcerato per il remake Usa di The Escapist

Attualmente nei cinema d’America con il film The Gambler, 29 milioni di dollari in cassa dopo esserne costati 25, Rupert Wyatt ha diretto Prison Escape prima di mettere mano a l’Alba del Pianeta delle Scimmie. Un dramma carcerario britannico del 2008 interpretato da Brian Cox, Joseph Fiennes, Dominic Cooper e Damian Lewis, presentato con successo al Sundance Film Festival e visto fuori concorso alla 26ª edizione del Torino Film Festival. Ebbene 7 anni dopo The Escapist andrà incontro ad un remake americano, con Liam Neeson, sempre lui, star assoluta.

La Legendary Pictures ha annunciato che Wyatt produrrà il remake, con Sean O’Keefe chiamato a firmare la sceneggiatura. Tra i crediti passati di quest’ultimo videogiochi come Lair e Pursuit Force. Candidato nel 2008 ai British Independent Film Awards, Prison Escape ruotava attorno a Frank Perry, ergastolano. Per lui il tempo passa inalterato finché un giorno riceve una lettera che lo informa delle condizioni critiche dell’amatissima figlia, vittima di un’overdose. Frank la deve incontrare e l’unico modo è tentare la fuga. Finisce così per raccogliere attorno a sé un variegato gruppo di compagni con cui escogitare il piano. A un passo dalla riuscita dell’evasione, l’attenzione di Frank è distratta dall’arrivo di James Lacey che gli ricorda un passato ormai lontano. I conflitti di personalità mettono a rischio il piano di fuga e Frank si trova costretto a trovare il coraggio di una volta.

Scopertosi quasi per caso ‘divo’ action hollywoodiano, Liam Neeson ha ormai messo il turbo. 4 film girati nel 2014 e due cartoon da doppiatore, 4 nel 2012, addirittura 5 nel 2010 e 3 nel 2009. Nel mezzo le ‘pause’ del 2013 e del 2011. Ma Taken 3, nei cinema d’America da questo venerdì, è davvero dietro l’angolo. Poi scatterà l’ora di The Escapist.

Fonte: Collider

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Remake

Tutto su Remake →