• Film

At The Mountains Of Madness: Guillermo Del Toro non vuole cedere

Guillermo Del Toro incalza su At The Mountains Of Madness. Dopo aver descritto la sua cancellazione come “un’esperienza devastante”, il regista messicano torna alla carica e si dice fiducioso

Che a Guillermo Del Toro non fosse andata giù la cancellazione del suo At The Mountains Of Madness non è certo un mistero. Come ci dice lui stesso, era pressoché tutto pronto: le creature erano state disegnate, i luoghi delle riprese trovate, oltre a un numero incalcolabile di bozze esaminate. Insomma, il regista messicano fu bloccato sul più bello, quando si trattava di mettere a frutto un interminabile lavoro, estrapolando dalla propria testa un film che andava “solo” plasmato (via Empire).

Un’esperienza devastante“, la descrive Del Toro, ma che nonostante tutto non lo ha ancora messo completamente KO. Anzi, a suo parere il progetto d’ispirazione lovercraftiana ha ancora qualche chance di farcela. Si tratta più di una sensazione che di una certezza, corroborata dall’attesa per la visione di Prometheus. “Quando andrò a vederlo, lo capirò“, afferma Del Toro. Criptico il regista de Il Labirinto del Fauno, ma neanche tanto. Noi, al di là di tutto, speriamo che il suo At The Mountains Of Madness ce la faccia, anche perché adesso le condizioni preliminari per un gran film ci sono eccome, dopo tutta quest’attesa.

Foto | TM News