• Film

I 20 migliori film inglesi degli ultimi 5 anni secondo TasteOfCinema

Un viaggio nel miglior cinema inglese degli anni 2000

di carla

Dopo aver scoperto insieme “la lista dei cento migliori film britannici del XX secolo stilata nel 1999 dal British Film Institute”, oggi leggiamo la classifica dei migliori film inglesi degli ultimi cinque anni, scelti dal sito TasteOfCinema. Cosa ne pensate?

20. We Want Sex (2010)

Diretto da Nigel Cole e scritto da William Ivory, We Want Sex (in originale “Made in Dagenham”) racconta lo sciopero del 1968 di 187 operaie dello stabilimento della Ford di Dagenham. Il film esplora anche il rovescio della medaglia dello sciopero, il disagio e il risentimento affrontato dal marito e dai colleghi di Rita O’Grady (Sally Hawkins).

19. L’ordine naturale dei sogni – Cemetery Junction (2010)

Scritto e diretto da Ricky Gervais e Stephen Merchant, e interpretato da Christian Cooke, Tom Hughes, Jack Doolan, Felicity Jones, Ralph Fiennes, Emily Watson, Matthew Goode, Ricky Gervais, Julia Davis, Steve Speirs. Il film è divertente e piacevole sulle speranze adolescenziali, paure e aspirazioni.

18. Marigold Hotel (2012)

Marigold Hotel (in originale “The Best Exotic Marigold Hotel”) è diretto da John Madden e interpretato da Judi Dench, Bill Nighy, Dev Patel, Tom Wilkinson e Maggie Smith. La pellicola si basa sul romanzo “Mio suocero, il gin e il succo di mango” (These Foolish Things) di Deborah Moggach. Il film è stato un forte e sorprendente successo internazionale, ha un ritmo costante e personaggi simpatici.

17. Wuthering Heights (2011)

Questo adattamento del popolare romanzo “Cime tempestose” di Emily Bronte è stato diretto e co-sceneggiato da Andrea Arnold. Nei panni di Catherine Earnshaw c’è Kaya Scodelario, mentre Heathcliff è interpretato da James Howson. L’uso della luce naturale rende il film interessante.

16. Sex & Drugs & Rock & Roll (2010)

Mat Whitecross dirige questo film biografico sulla vita del musicista Ian Dury, interpretato da Andy Serkis. L’attore offre una memorabile performance. Un film sicuramente da vedere.

968full-about-time-screenshot

15. Questione di tempo (2013)

Scritto e diretto da Richard Curtis, Questione di tempo potrebbe essere descritto come un viaggio romantico nel tempo. Al suo 21esimo compleanno Tim Lake (Domhall Gleeson) viene a sapere dal padre (Bill Nighy), che gli uomini della sua famiglia hanno la capacità di viaggiare nel tempo. E poi ci si mette di mezzo l’amore (Rachel McAdams). “About Time” rimane un film diverso e curioso.

14. Attack the Block – Invasione aliena (2011)

Scritto e diretto da Joe Cornish, Attack the Block racconta la storia di una banda di giovani teppisti adolescenti coinvolti in una potenziale invasione aliena. Il film ha vinto il Midnight Feature Award al SXSW 2011 e il premio del pubblico al Los Angeles Film Festival.

13. 7 psicopatici (2012)

Diretto da Martin McDonagh, 7 psicopatici vede nel cast Colin Farrell, Sam Rockwell, Christopher Walken e Woody Harrelson. Al Toronto International Film Festival 2012 è stato votato come Film preferito dal pubblico nella Sezione Midnight Madness.

12. Tyrannosaur (2011)

Tyrannosaur è scritto e diretto dall’attore Paddy Considine, al suo primo lungometraggio da regista. Il film è la prova che il ceppo del realismo britannico, iniziato alla fine degli anni 1950, è ancora una costante necessaria per raccontare le difficili questioni sociali di oggi.

11. Frank (2014)

Diretto da Lenny Abrahamson, Frank racconta la storia di un giovane aspirante musicista che si unisce ad una band ed incontra il leader, l’enigmatico Frank (Michael Fassbender). E’ un film misterioso e criptico. Ai British Independent Film Award 2014 ha vinto due premi: miglior sceneggiatura e musica.

968full-submarine-screenshot

10. Submarine (2010)

“Submarine” è un film del 2010 diretto da Richard Ayoade, basato sull’omonimo romanzo di Joe Dunthorne. “Submarine” regge il confronto con molti film teenager statunitensi contemporanei: molto autentico.

9. Killer in viaggio (2012)

Killer in viaggio (Sightseers) è diretto da Ben Wheatley e gli interpreti protagonisti, Alice Lowe e Steve Oram sono anche gli sceneggiatori. Il film è qualcosa di diverso, con un pizzico di “Natural Born Killers” o addirittura di “Kalifornia”.

8. …e ora parliamo di Kevin (2012)

Diretto da Lynne Ramsay, … e ora parliamo di Kevin è tratto dal romanzo “Dobbiamo parlare di Kevin” di Lionel Shriver, e vede nel cast Tilda Swinton, John C. Reilly e Ezra Miller, nel ruolo di Kevin. Il film ha ricevuto critiche positive, in gran parte grazie alla performance di Tilda Swinton. E’ stato descritto come “un film horror sensazionalista mascherato da enigma psicologico”.

7. Under the Skin (2013)

Descrivibile come un thriller fantascientifico, Jonathan Glazer adatta per lo schermo il romanzo “Sotto la pelle” di Michel Faber. Under the skin ha attirato recensioni contrastanti e molti fan del romanzo sono rimasti insoddisfatti. Scarlett Johansson assoluta protagonista.

6. La fine del mondo (2013)

Edgar Wright ha diretto e co-sceneggiato insieme all’attore Simon Pegg, il terzo film della “Trilogia del Cornetto”, iniziata con “L’alba dei morti dementi”. Al film forse manca la freschezza di “Shaun of the Dead”, ma è un viaggio divertente con personaggi familiari e una degna conclusione della trilogia.

968full-the-selfish-giant-screenshot

5. The Selfish Giant (2013)

E’ diretto da Clio Barnard, ispirato alla storia di Oscar Wilde dal titolo “Il gigante egoista”. La pellicola è un pezzo interessante del cinema inglese contemporaneo in grintoso stile “new wave”.

4. La Talpa (2011)

Basato sul romanzo “La talpa” del 1974 di John le Carré vede come protagonista Gary Oldman insieme a Colin Firth, Tom Hardy, John Hurt, Toby Jones, Mark Strong, Benedict Cumberbatch e Ciarán Hinds. Le aspettative del film erano alte e infatti non ha deluso con ottime performance di tutti gli attori, soprattutto per Gary Oldman. La pellicola ha vinto un BAFTA per la migliore sceneggiatura.

3. Skyfall (2012)

Diretto da Same Mendes, il ventitreesimo film di James Bond, è il terzo interpretato da Daniel Craig. Skyfall è stato ben accolto da pubblico e critica, ricevendo due Premi Oscar, un Golden Globe e due Premi BAFTA. Nel cast un magnifico cattivo Javier Bardem e Judi Dench.

2. Il discorso del re (2010)

Diretto da Tom Hooper, con una sceneggiatura di David Seidler, Colin Firth interpreta Giorgio VI, che deve superare la sua balbuzie, quando deve salire al trono dopo l’abdicazione del fratello maggiore Edward (Guy Pearce). A quel punto cerca aiuto nel logopedista Lionel Logue (Geoffrey Rush). Il discorso del re ha vinto 4 premi Oscar nel 2011 (film, Colin Firth, sceneggiatura e regia).

1. Shame (2011)

Diretto da Steve McQueen e interpretato da Michael Fassbender e Carey Mulligan, il film ha attirato polemiche negli Stati Uniti a causa di scene esplicite di sesso. Shame ha incontrato il plauso della critica per lo suo sguardo serio alla dipendenza sessuale in un modo che non era mai stato esplorato in precedenza.