Gone Girl 2: l'autrice Gillian Flynn pensa al sequel

Ben Affleck, Rosamund Pike e David Fincher tornerebbero sul set per Gone Girl 2?

Prima di diventare film Gone Girl è stato un best seller, acclamato negli Usa e riuscito a vendere milioni di copie sul suolo americano. Poi sono arrivati David Fincher e i 365 milioni di dollari incassati in tutto il mondo con la trasposizione cinematografica, ed anche ben 4 nomination ai Golden Globe, una delle quali firmata proprio Gillian Flynn, autrice del romanzo.

Ebbene la Flynn, che ha in tasca una nomination agli Oscar di fatto certa, ha per la prima volta accennato alla possibilità di un sequel del suo 'capolavoro' letterario. Il tutto durante un'intervista al New York Daily News, sottolineando come 'Gone Girl 2' potrebbe 'ad un certo punto' accadere, a condizione che il progetto venga portato avanti dal team originale. Ovvero David Fincher alla regia, Ben Affleck negli abiti di Nick Dunne e Rosamund Pike in quelli di Amy Elliott-Dunn. Chiunque abbia letto il libro e/o visto il film sa benissimo 'quanto' la storia sia rimasta 'aperta'. Spiazzando non poco il lettore/spettatore.

L'amore bugiardo - Gone Girl colonna sonora del thriller di David Fincher (1)

Ed è qui che entra in gioco l'opzione capitolo 2, magari da buttar giù direttamente per il grande schermo.


"Ci potrebbe essere un sequel a un certo punto se la banda si riunisse, tra qualche anno potrebbe essere davvero divertente. Potremmo vedere che cosa hanno ottenuto quei pazzi dei Dunnes. Ma vorrei avere esattamente le stesse persone per farlo - vorrei [Rosamund Pike], [Ben Affleck] e [David Fincher] per realizzarlo".

In casa Fox, ne siamo certi, farebbero carte false per riuscire nell'impresa, per un'idea tutt'altro che folle da prendere in seria considerazione. A meno che Fincher, ad oggi mai tornato sul set per girare un capitolo due di un suo film, non mandi tutto all'aria negando la propria presenza.

Fonte: DailyMail

  • shares
  • Mail