Leonardo Pieraccioni scrive il suo prossimo film con Paolo Genovese

Dal Giffoni Film Festival, il regista fiorentino Leonardo Pieraccioni descrive il suo prossimo film, scritto a quattro mani con Paolo Genovese.

Dalle luci del Giffoni Film Festival che ha visto in lui uno dei suoi protagonisti, il regista fiorentino Leonardo Pieraccioni ha parlato del suo nuovo progetto, per il quale preferirà la tipologia del film corale a discapito della commedia sentimentale. Scritto con Paolo Genovese, regista di Immaturi, il film arriverà nei cinema l’anno prossimo. Ecco come lo descrive per ora Pieraccioni:

“Lascio decantare per un po’ la commedia sentimentale e mi dedico ad una pellicola corale molto divertente che sto scrivendo a quattro mani con Paolo Genovese. […] Il film inizia dove generalmente finiscono tutte le mie storie. Cosa fanno gli innamorati che abbiamo lasciato nell’idillio del lieto fine? Seguiamo le avventure di una coppia dopo 12 anni di matrimonio. So già come sarà la prima scena: due gemelline rosse sedute che mi fissano su un divano.”

Film corale, anche se sempre dedicato al tema dell’amore in tutte le sue salse, genere nel quale Pieraccioni è ormai diventato uno specialista: la speranza è quella di vedere un ritorno alle origini per il nostro Leonardo, che dopo I Laureati e Il Ciclone ha fatto vedere a fasi alternate il suo talento, non riuscendo a dare al pubblico ciò che questo si sarebbe aspettato dopo una doppietta del genere.

Nell’intervento di Leonardo Pieraccioni al Giffoni Film Festival c’è stato anche spazio per un’analisi legata alla crisi di pubblico nelle sale:

“Il cinema oggi è in quarta battuta. L’Italia sta passando una vera crisi, è come se alla gente mancasse l’aria, è affannata, preoccupata. Ovvio che in questa situazione la priorità di un padre non è quella di portare tutta la famiglia al cinema. La mancanza di spettatori è un termometro del momento.”

Foto | TM News

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →