• Film

Film 2015-2016: 13 Hours per John Krasinski – Scarlett Johansson confermata per Captain America 3

Bruce Willis nell’action Wake, con John Krasinski protagonista del nuovo film di Michael Bay, 13 Hours, e Steve Carell in The Big Short

13 Hours: messi da parte i Transformers per qualche mese, Michael Bay prepara il ritorno sul set con un progetto finalmente ‘diverso’, ovvero 13 Hours, adattamento dell’omonimo libro di Mitchell Zuckoff. Ebbene John Krasinski sarà il protagonista del film, questa è la notizia del giorno, che racconterà quanto avvenuto in Libia l’11 settembre del 2012, quando un gruppo di terroristi attaccò l’US State Department Special Mission Compound e un distaccamento della CIA a Bengasi. 13 ore di delirio con sei eroici agenti della sicurezza riusciti ad evitare una carneficina. Chuck Hogan, sceneggiatore di The Town, allo script.

Wake: Bruce Willis si prepara a tornare sul set con un action thriller diretto da John Pogue. Wake il titolo, film che vedrà ‘er canotta’ indossare gli abiti di Red Forrester, di ritorno nell’Isola natale dopo anni di assenza per il funerale del fratello. Evento che vedrà i soliti ‘cattivi’ di turno approfittarne per mettere a ferro e a fuoco l’Isola, costringendo Red a salvare la propria pelle e quella di tutti i famigliari. Riprese imminenti.

biopic Edgar Valdez: esploso in tv con Sons of Anarchy e al cinema con Pacific Rim, Charlie Hunnam, fuggito da 50 sfumature di grigio, sarà il boss della droga messicano Edgar Valdez nel biopic voluto dalla Legendary Pictures. Dopo aver giocato per anni a football, Valdez è diventato il primo ed unico cittadino ‘americano’ a tramutarsi in boss del narcotraffico, con 130 milioni di dollari guadagnati in un solo anno. Oggi 41enne, Edgar è stato arrestato nel 2010. Ad occuparsi dello script Jason Hall, sceneggiatore nominato agli Oscar con American Sniper, il tutto prendendo spunto da un articolo del 2011 pubblicato su Rolling Stone.

Captain America: Civil War – tutto risolto. Scarlett Johansson sarà nuovamente Vedova Nera in Captain America: Civil War, 3° capitolo della saga al cinema il 6 maggio del 2016. A confermare la presenza della diva action i registi Anthony e Joe Russo, direttamente da Pechino. E non sarà la sola. Perché al fianco di Chris Evans farà la sua comparsa anche Robert Downey Jr. nell’armatura di Iron Man. Tanta roba.

The Big Short: fresco di nomination agli Oscar, Steve Carell ne ha subito approfittato per entrare a far parte di The Big Short , titolo prodotto e interpretato da Brad Pitt che poteva già vantare nel cast anche Christian Bale e Ryan Gosling. Autore dello script e possibile regista Adam McKay, con Carell negli abiti di Steve Eisman, manager FrontPoint Partners; Christian Bale in quelli del manager della Scion Capital Michael Burry; Ryan Gosling nei panni del trader della Deutsche Bank Greg Lippman; ed infine Pitt in quelli del manager della Cornwall Capital Ben Hockett. La trama? Scommettere contro il sistema e guadagnarci. È quello che ha fatto un piccolo gruppo di speculatori visionari che hanno intuito che cosa stava succedendo sul mercato ben prima dello scoppio della crisi mondiale nel 2008 e ne hanno approfittato, facendo a volte precipitare gli eventi e uscendone vincenti. The Big Short – Il grande scoperto è la storia della crisi dal loro punto di vista di personaggi fuori dagli schemi, “eroi” dai caratteri difficili, sconosciuti ai più ma fondamentali per capire che cosa è successo veramente. Una coppia di ragazzi partita con 100 mila dollari da un garage; un medico che gioca a investire a tempo perso nelle (pochissime) ore libere e divulga consigli finanziari in un forum; il finanziere arrogante che pensava di saperne una più degli altri… e che scoprirà di aver ragione. In comune, una certa “eccentricità” che lì ha portati a non ascoltare il senso comune, la droga collettiva elle spingeva tutto il resto del mercato a pensare che i rendimenti sui mutui e sui derivati non sarebbero mai finiti…