• Film

Wolverine 3: ci sarà anche Patrick Stewart nei panni di Xavier

Non solo Wolverine 3 ma anche X-Men: Apocalypse. Patrick Stewart torna ad essere Charlex Xavier

Stanno facendo un grande lavoro di pianificazione in casa Fox con i propri supereroi. In attesa del reboot de I Fantastici 4 e con X-Men: Apocalypse sul set, lo studios ha altri due spin-off legati ai mutanti Marvel in uscita nel 2016, ovvero Deadpool e Gambit. Ma c’è il suo portabandiera, Wolverine, in attesa di riprendere vita. Il 3° capitolo del franchise con Hugh Jackman mattatore è pronto a partire, con tanto di possibile e clamorosa sorpresa. Ovvero Patrick Stewart, meraviglioso Charles Xavier da 15 anni, che ha confessato la novità di giornata durante Oregon Live.

“Quello che mi ha emozionato è stato parlare della produzione di un nuovo capitolo di Wolverine, in cui compariremo insieme Hugh Jackman e io, ossia Wolverine e il dottor Xavier. Sarà un tipo completamente differente di X- Men rispetto ai 4 film che ho fatto in precedenza.”

Wolverine - L'immortale segui il live streaming della world premiere da Londra

Non contento, Stewart ha confermato che comparirà insieme all’indivisibile Ian McKellen in X-Men: Apocalypse, in sala a partire dal 26 maggio 2016. Wolverine 3, invece, uscirà il 3 marzo del 2017, con David James Kelly allo script e James Mangold alla regia. Teoricamente dovrebbe essere l’ultima apparizione di Jackman negli artigli di Logan. Nel 2000 la prima, quando Bryan Singer lo lanciò nell’Olimpo di Hollywood, per poi replicare altre 6 volte. Nel 2017, tra le altre cose, l’attore australiano avrà 49 anni. Tanti, troppi per continuare ad intepretare un personaggio che teoricamente non dovrebbe mai invecchiare. Uscito nel 2009, X-Men Origins: Wolverine ha incassato 373,062,864 dollari in tutto il mondo, poi diventati 414,828,246 nel 2013 con il capitolo 2.

Fonte: Comingsoon.net