Stasera in tv su Rai 3: "Immortals" con Henry Cavill e Mickey Rourke

Rai 3 stasera propone "Immortals", action-fantasy a sfondo mitologico del 2011 diretto da Tarsem Singh (Biancaneve) e interpretato da Henry Cavill. Mickey Rourke, Stephen Dorff e Freida Pinto.

 

Cast e personaggi


Henry Cavill: Teseo
Mickey Rourke: Re Iperione
Stephen Dorff: Stavros
Freida Pinto: Fedra
Luke Evans: Zeus (giovane)
John Hurt: Zeus (vecchio)
Joseph Morgan: Lisandro
Anne Day-Jones: Etra
Greg Bryk: Nicomede
Alan Van Sprang: Dario
Peter Stebbings: Elio
Daniel Sharman: Ares
Isabel Lucas: Atena
Kellan Lutz: Poseidone
Steve Byers: Eracle
Stephen McHattie: Cassandro
Matthew G. Taylor: Mondragon
Romano Orzari: Icaro
Corey Sevier: Apollo
Robert Maillet: Minotauro

Doppiatori italiani

Francesco Pezzulli: Teseo
Francesco Pannofino: Re Iperione
Alessio Cigliano: Stavros
Domitilla D'Amico: Fedra
Giorgio Borghetti: Zeus (giovane)
Dario Penne: Zeus (vecchio)
Edoardo Stoppacciaro: Lisandro
Laura Boccanera: Etra
Massimo Rinaldi: Elio
Chiara Gioncardi: Atena
Marco Vivio: Poseidone
Mario Cordova: Cassandro

 

La trama


ScreenHunter_6285 Feb. 11 11.11

Quando un re potente e folle rade al suolo l’antica Grecia e minaccia di distruggere l’umanità, un giovane ed eroico contadino si solleva contro di lui, in un’emozionante, potente e immortale storia.

Il brutale e sanguinario Re Iperione (Mickey Rourke) e il suo feroce esercito stanno devastando la Grecia, demolendo tutto quello che trovano sul loro cammino con spietata efficienza. I villaggi continuano a cadere di fronte alle legioni di Iperione e ogni vittoria lo porta un passo più avanti verso il suo obiettivo: risvegliare il potere dei Titani per conquistare gli dei dell’Olimpo e tutta l’umanità.

Sembra che nulla sia in grado di fermare il malvagio re dal diventare il padrone indiscusso del mondo, fino a quando un semplice uomo di nome Teseo (Henry Cavill) giura di vendicare la morte della madre, avvenuta durante uno de gli attacchi di Iperione.

Quando Teseo incontra l’Oracolo della Sibilla, Fedra (Freida Pinto), le sue inquietanti visioni sul futuro del giovane la convincono che lui avrà un ruolo fondamentale per fermare questa di struzione. Con il suo aiuto, Teseo mette assieme un piccolo gruppo di seguaci e abbraccia il suo destino in una battaglia finale disperata, in cui è in gioco il futuro dell’umanità.

 

Il nostro commento


ScreenHunter_6290 Feb. 11 11.13

Tarsem Singh descrive il suo film come “Caravaggio incontra Fight Club”, sorvolando sull’istrionico e surreale mix presagito dal regista, quello che ci troviamo di fronte è invece un pretenzioso mix, stilisticamente votato all’eccesso visivo, di classici elementi da film di stampo mitologico racchiusi in pellicole come Scontro tra titani, 300 e Troy.

Singh è talmente impegnato ad affrescare il suo fumettoso e barocco universo dark, utilizzando massice dosi di CG e una cupissima fotografia, che si dimentica di dare un senso al racconto che scorre su schermo, una storia all’insegna del frullatone mistico-mitologico che ci propone divinità tutt’altro che immortali, titani dalle risibili fattezze e un eroe troppo poco incisivo di fronte ad un tormentato villain da manuale interpretato da Mickey Rourke, che alla fine sembra l’unico a lasciare qualche traccia di sè all’interno di un film che mostra tutti i limiti di un mero esercizio di stile.

Immortals pecca sia in contenuti che nella caratterizzazione dei personaggi, quasi tutti privi di spessore emotivo e di qualsivoglia afflato epico, incapaci di imporsi su una soverchiante confezione a tratti davvero pacchiana, costretti a recitare dialoghi ridondanti che rendono la messinscena posticcia oltre il consentito. Purtroppo è palese a fine visione, che nonostante l’impegno profuso e gli intenti artistici, Immortals si riveli una cocente delusione e di contro faccia guadagnare numerosi punti ad altri film del filone spesso sottovalutati, su tutti l’iperdinamico 300 di Zack Snyder.

 

Curiosità


ScreenHunter_6288 Feb. 11 11.12

- Il toro di bronzo, lo strumento di tortura utilizzato nel film da Re Iperione per la cottura a morte, era un strumento di tortura di cui si faceva realmente uso in Grecia, anche se solo 600 anni dopo la presunta ambientazione di questo film.

- Henry Cavill non ha fatto alcun allenamento con i pesi per prepararsi a questo film. Il suo fisico è stato raggiunto con un regime di allenamento noto come "Tabata" composto da soli esercizi di peso corporeo. Questa metodologia di allenamento è stata scelta perché l'obiettivo era quello di non mettere su molta massa, ma puntare alla massima definizione muscolare. Henry Cavill si è allenato per 8 ore, 5 giorni a settimana.

- Per ottenere l'effetto accellerato dei movimenti delle divinità rispetto agli esseri umani le scene sono state girate a 1000 fotogrammi al secondo.

- Luke Evans che interpreta Zeus, un anno prima aveva interpretato Apollo, figlio di Zeus, nel remake Scontro Tra Titani. Luke Evans ha perso 30 chili in 7 settimane per il suo ruolo in questo film.

- Henry Cavill ha rifiutato l'assistenza dei reparti di make-up ed effetti visivi reparti per migliorare i suoi addominali.

- Il colore della pelle di Henry Cavill nel film non è naturale, ma è stato creato grazie ad un fondotinta marrone molto scuro applicato prima di girare.

- Lily Collins ha sostenuto un provino per una parte, ma è stata respinta da Tarsem Singh che poi l'ha voluta come protagonista di Biancaneve (2012).

- Freida Pinto ha utilizzato una controfigura per la sua scena di nudo con Henry Cavill.

- Il film costato 75 milioni di dollari ne ha incassati worldwide circa 226.

 

La colonna sonora


ScreenHunter_6284 Feb. 11 11.11

- Le musiche originali del film sono del compositore canadese Trevor Morris (Olympus Has Fallen,Le colline hanno gli occhi 2) noto per aver musicato le serie tv The Tudors, I Pilastri della Terra e The Borgias.

- Durante il montaggio del film Tarsem Singh ha usato come fonte d'ispirazione le musiche de I Pilastri della Terra, miniserie tv che il regista sentiva molto in sintonia con il suo film ed è per questo che la scelta di Trevor Morris per le musiche di Immortals è stata una conseguenza naturale.

 

91qOmXFpN0L._SL1500_

1. Immortal and Divine
2. War in the Heavens
3. Hyperion's Siren
4. Witness Hell
5. To Mt. Olympus
6. Enter the Oracles
7. Theseus and Phaedra
8. Poseidon's Leap
9. This is Your Calling
10. Theseus Fight the Minotaur
11. Theseus Fires the Bow
12. My Own Heart
13. Zeus' Punishment
14. Ride to the Gates
15. In War Fathers Bury Their Sons
16. The Gods Chose Well
17. Fight So Your Name Survives
18. Battle in the Tunnel
19. Immortal Combat
20. Do Not Forsake Mankind
21. Apotheosis
22. Sky Fight / End Credits

 

Full soundtrack:

Sky Fight (End Credits) - Trevor Morris:

 

Clip e video


ScreenHunter_6287 Feb. 11 11.12
  • shares
  • Mail