Costume Designers Guild Awards 2015, vincitori: premiati "Grand Budapest Hotel", "Birdman" e "Into the Woods"

Annunciati i vincitori dei "Costume Designers Guild Awards 2015", prestigioso riconoscimento che premia l'eccellenza nei costumi per produzioni cinematografiche e televisive.

C'è anche Milena Canonero tra i premiati della diciassettesima edizione dei Costume Designers Guild Awards, la costumista italiana è stata premiata per i costumi di Grand Budapest Hotel insieme ad Albert Wolsky migliori costumi di ambientazione contemporanea per Birdman e la specialista in fantasy Colleen Atwood premiata per i costumi di Into the Woods.

I costumi d'epoca della Canonero hanno battuto quelli dei film candidati all'Oscar The Imitation Game, Selma, La teoria del Tutto e Vizio di forma. Birdman era contro Boyhood, Gone Girl, Interstellar e Wild per la categoria cinema contemporaneo. Assente dalle nomination Jacqueline Durran, una delle candidate all'oscar per i costumi del biopic Turner.

La Canonero ritirando il premio ha dichiarato:

Noi siamo i collaboratori per questi meravigliosi registi. Con Wes (Anderson) tra l'altro è sempre molto divertente. La gente pensa che sia un maniaco del controllo, non lo è. (Ride) A parte le piccole cose ti dà una grande libertà. Questo è il mio terzo film con lui.

Albert Wolsky vincitore di due Oscar per Bugsy e All That Jazz, ritirando il premio ha parlato della collaborazione con il regista Alejandro Inarritu:

Sono rimasto basito quando ho finalmente avuto la possibilità di lavorare con Alejandro Inarritu. Non ero sicuro di quello in cui mi stavo cacciando. E' stato un vero e proprio labirinto. E' stato senza fine. Abbiamo avuto solo sei settimane per girare. Era come essere sparato fuori da un cannone.

La costumista Colleen Atwood con Into The Woods ha battuto quattro dei più grandi film fantasy del 2014: Guardiani della galassia, Lo Hobbit: La Battaglia delle cinque armate, Hunger Games: Il canto della rivolta parte 1 e Maleficent.

17th Costume Designers Guild Awards With Presenting Sponsor Lacoste - Show

L'attore Harrison Ford nel corso della serata ha consegnato uno speciale premio alla carriera alla costumista Aggie Guerard Rodgers. Ford e la Rodgers hanno lavorato insieme su una serie di film tra cui American Graffiti e Il ritorno dello Jedi di George Lucas, La conversazione di Francis Ford Coppola e Il fuggitivo. La Rodgers ha ottenuto una nomination all'Oscar per Il colore viola ed ha anche lavorato in classici come Qualcuno volò sul nido del cuculo e Beetlejuice.

La Rodgers ha parlato del suo recente lavoro nel dramma indipendente Prossima fermata Fruitvale Station:

Fruitvale Station non era iscritto al sindacato e l'associazione era davvero molto arrabbiata con me. Ma a volte è necessario fare le cose con il cuore. Si deve andare avanti e sostenere questi giovani che stanno cercando di fare cose buone...[applausi].

Laura Dern

ha concluso la cerimonia presentando la due volte candidata all'Oscar come Migliore Attrice Naomi Watts (The Impossible, 21 Grammi) che ha ricevuto il Lacoste Spotlight Award. Il premio onora un attore il cui talento e la carriera incarnano un impegno duraturo per l'eccellenza, tra cui una speciale consapevolezza del ruolo e dell'importanza dei costumi. Dopo un clip con immagini del suo lavoro la Watts ha commentato:

Dopo aver visto tutti le clip, sono contenta di avere nel mio contratto una clausola in cui riesco a tenere tutti i miei vestiti. Amo i vestiti. Adoro i costumi. Amo i designer. Mi sento come se fossero una parte così importante della mia vita. Sono cresciuta con mia madre che cuciva a mano i nostri vestiti. A volte un copripiumino diventava un vestito Quando scelgo un ruolo sviluppo delle idee con il regista, ma la persona successiva con cui mi devo confrontare è la costumista. Abbiamo messo il nostro cuore, la mente, il sangue e l'anima nei nostri ruoli, ma i costumi sono una grande parte di tutto questo.

Il prossimo 22 febbraio Milena Canonero cercherà di conquistare la sua quarta stauetta agli Oscar 2015 nella categoria Migliori costumi.

MIGLIORI COSTUMI IN UN FILM DI AMBIENTAZIONE CONTEMPORANEA

Birdman – Albert Wolsky

MIGLIORI COSTUMI IN UN FILM CON AMBIENTAZIONE D’EPOCA

The Grand Budapest Hotel – Milena Canonero

MIGLIORI COSTUMI IN UN FILM D’AMBIENTAZIONE FANTASY

Into the Woods – Colleen Atwood

Fonte | Deadline

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: