Stasera in tv: "Il principe abusivo" su Rai 3

Rai 3 stasera propone "Il principe abusivo ", commedia del 2013 diretta e interpretata da Alessandro Siani.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Alessandro Siani: Antonio De Biase
Christian De Sica: Anastasio "Ciambellone" - Ciambellano di corte
Sarah Felberbaum: Principessa Letizia
Serena Autieri: Jessica Quagliarulo
Marco Messeri: Il Re
Lello Musella: Pino
Alan Cappelli Goetz: Gherez
Salvatore Misticone: Professor Ruotolo
Aniello Iorio: Ciro
Augusto Fornari: Fotografo
Gisella Sofio: Anziana Contessa
Sergio Graziani: Anziano Conte
Aldo Bufi Landi: Anziano barista
Clara Bindi: Anziana barista
Mario Zucca: Medico Clinica Test
Aldo Massasso: Arcivescovo
Alessandro Partexano: Cameriere Chalet Des Roses
Mariano Bruno: Cameriere al matrimonio
Frank Carpentieri: Disc Jockey al matrimonio
Ciro Giustiniani: Cameriere al matrimonio
Franca Maresa: Vecchina cieca

 

La trama


Stasera in tv su Rai 1 Il principe abusivo con Alessandro Siani (1)

 

La principessa Letizia (Sarah Felberbaum) vive nello splendido castello di un piccolo principato con suo padre il Re (Marco Messeri), e il ciambellano Anastasio (Christian De Sica). La giovane è triste e frustrata: i rotocalchi non si occupano di lei e i sudditi la ignorano. Il Re, ordina al Ciambellano di preparare un piano affinché Letizia faccia di nuovo sognare il suo popolo.

L’imbroglio è presto fatto: fingere di innamorarsi di un povero miserabile Antonio De Biase (Alessandro Siani), napoletano disoccupato e maestro nell’arte dello scrocco, creare lo scandalo e far parlare tutti i rotocalchi. Il piano viene attuato: Letizia e Antonio si scontrano “fortuitamente” e lo squattrinato viene ammesso a varcare la soglia del castello. Per accedere ai “piani alti” dovrà seguire gli insegnamenti di etichetta e galateo imposti dal rigido Anastasio.

La noiosa vita di corte viene ravvivata dall’inatteso arrivo degli amici di Antonio: Pino (Lello Musella) e Ivan (Nello Iorio) e la cugina Jessica (Serena Autieri). Sarà proprio Jessica a portare un po’ di scompiglio nel piccolo principato: il Ciambellano uomo serioso e tutto d’un pezzo si ritrova improvvisamente infatuato dalla solarità e semplicità della bella fruttivendola. Ma per conquistarla dovrà calarsi nei panni popolari e per nulla nobili della bella Jessica Quagliarulo, e tentare di rubarle il cuore. Contro ogni rigido protocollo, sarà il povero Antonio a dare una grande mano al ciambellano, arrivando pian piano a un rapporto di profonda amicizia e stima che annulla totalmente le differenze tra il ricco e il povero.

 

Il nostro commento


Stasera in tv su Rai 1 Il principe abusivo con Alessandro Siani (3)

 

Debutto alla regia di Alessandro Siani che ammiccando a titoli come Amarsi un  po' e Piccolo grande amore dei fratelli Vanzina mette in scena una favola romantica su un moderno "cenerentolo".

Evitando paragoni poco consoni con Massimo Troisi, paragoniamo invece lo stile di Siani a quello di Leonardo Pieraccioni, con un'impronta a tinte "romance" tutta puntata alla leggerezza e a tratti talmente schietta nel rivolgersi allo spettatore da perdere diversi colpi dal punto di vista prettamente comico.

Il principe abusivo si pone senza dubbio come valida alternativa alle trivialità da "cinepanettone & affini", ma non possiede la capacità di divertire oltre il minimo sindacale, restando una gradevole e leggerissima commedia da "consumare" senza troppe pretese.

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Note di regia


Stasera in tv su Rai 1 Il principe abusivo con Alessandro Siani (4)

 

In molti film che ho interpretato, anche in Benvenuti al Sud prima, e Benvenuti al Nord dopo, ho dato un contributo alla sceneggiatura scrivendo qualcosa di mio. Era un'esigenza che sentivo per donare qualcosa in più al mio personaggio e alla storia in genere. Dopo queste esperienze molto positive, mi sembrava giusto mettere le mie intuizioni al servizio di un mio progetto. Per questo nasce Il principe abusivo.

Nei due precedenti film di Miniero, abbiamo assistito alla grande spaccatura tra Nord e Sud, mentre adesso mi premeva affrontare un tema anch'esso molto sentito, il divario tra ricchezza e povertà. Anche questa era un’esigenza: affrontare le differenze sociali e culturali dei due personaggi, due mondi apparentemente paralleli, che grazie all’amore si avvicinano sempre di più. Per la prima volta mi sono cimentato alla regia: è stata un'esperienza molto bella, ho lavorato con una squadra affiatata, un gruppo di lavoro molto forte, una troupe stimolata e stimolante che ha subito mostrato un grande entusiasmo. Tutto questo ha facilitato il mio lavoro e sentire questo trasporto quotidiano ha reso più facile il lavoro di tutti noi. Mi hanno accolto con il sorriso e con una grande complicità fin dal primo giorno di set e ci siamo lasciati con gli occhi lucidi quando sono finite le riprese.

Per quanto riguarda il cast, è stato un grandissimo piacere personale riuscire a fare interpretare agli attori i loro ruoli in maniera elegante e garbata. Nella scelta dei protagonisti, non mi sono fatto condizionare da ciò che avevano fatto precedentemente in altri lavori. È stata una sorta di sfida, perché questo film è stato una prova anche per me, al debutto nel doppio ruolo di regista e attore protagonista. Questa sensazione comune ci ha dato la forza di raggiungere lo stesso risultato con uguale determinazione. Serena Autieri, è stata sempre un’ottima attrice che ha ricoperto ruoli di donna sofisticata. Nella mia sceneggiatura mi piaceva trasformarla in una napoletana autentica, genuina, carnale. Christian De Sica ha spesso interpretato il ruolo del ricco che ostentava il proprio agio, rappresentando un’Italia spesso cinica. La mia sfida personale era fargli interpretare un personaggio tenero, umano. Ho fatto tantissimi provini per cercare una principessa che avesse uno charme e una classe innata. E Sarah Felberbaum è una donna che ha questo talento in modo assolutamente naturale.

La maggior parte delle riprese si sono svolte in Trentino. Ho scelto Merano, perché ha la stessa magia - trasportata al Nord - di Castellabate, un luogo piccolo ma ricco di sensazioni, che donano quel fascino, che era giusto nel mio film e che non avrei potuto trovare in nessun’altra città. [Alessandro Siani]

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

La colonna sonora


Stasera in tv su Rai 1 Il principe abusivo con Alessandro Siani

  • Le musiche originali del film sono del maestro Umberto Scipione che torna a collaborare con Alessandro Siani dopo aver musicato Benvenuti al sud e il sequel Benvenuti al nord, entrambe commedie con protagonista il comico napoletano.

  • La colonna sonora oltre alle tracce di Scipione include anche brani di Pino Daniele ("Uè Man"), Earth Wind and Fire ("Let's Groove") e Gigi Finizio ("Amore Amaro"), oltre a due cover di "Gocce di pioggia su di me" e " 'O surdato 'Nnammurato" interpretate dal cast.

Stasera in tv su Rai 1 Il principe abusivo con Alessandro Siani (7)TRACK LISTINGS:

1. Il Castello Della Principessa - Umberto Scipione
2. Il Principe Abusivo - Umberto Scipione
3. Buona Luna - Umberto Scipione
4. Fuga Per Le Scale - Umberto Scipione
5. Tema d'amore Prevert - Umberto Scipione
6. Marcia del Principe / Buona Luna - Umberto Scipione
7. Let's Groove - Earth, Wind & Fire
8. Il Castello Della Principessa (pianoforte solo) - Umberto Scipione
9. Valzer a Corte - Umberto Scipione
10. Il Traduttore - Umberto Scipione
11. Il Principe Abusivo (pianoforte e fiati) - Umberto Scipione
12. Gocce Di Pioggia Su Di Me - Umberto Scipione, Serena Autieri & Christian De Sica
13. Mammellata - Umberto Scipione
14. Principe Latino - Umberto Scipione
15. Il Principe Abusivo (Come se fossimo amici) - Umberto Scipione
16. Il Principe Abusivo (Ciambellano addio) - Umberto Scipione
17. Habanera - Umberto Scipione
18. Amore Amaro - Gigi Finizio
19. Musica Al Castello Umberto Scipione
20. Vanderetro - Umberto Scipione
21. Scrocco - Umberto Scipione
22. Ue Man! - Pino Daniele
23. Piano A B C - Umberto Scipione
24. Il Castello Della Principessa (Dietro la poltrona) - Umberto Scipione
25. Blu Nhit - Frank Carpentieri
26. Chalet Des Roses (2 violini) - Umberto Scipione
27. 'O surdato 'Nnammurato / Il principe abusivo (finale) - Serena Autieri, Christian De Sica & Umberto Scipione

 


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail