Stasera in tv su Rete 4: "Johnny Stecchino" con Roberto Benigni

Rete 4 stasera propone "Johnny Stecchino", commedia del 1991 diretta e interpretata da Roberto Benigni.

Cast e personaggi


Roberto Benigni: Johnny Stecchino/Dante Ceccarini
Nicoletta Braschi: Maria
Paolo Bonacelli: avvocato D'Agata/lo "zio"
Alessandro De Santis: Lillo
Franco Volpi: il ministro
Ivano Marescotti: dottor Randazzo
Turi Scalia: giudice Bernardino Cataratta
Ignazio Pappalardo: Don Filippo Cozzamara
Loredana Romito: Gianna
Giulio Donnini: cardinale
Domenico Minutoli: questore di Palermo
Giorgia O'Brien: moglie del ministro
Vito Zappalà: maresciallo dei Carabinieri
Tony Sperandeo: mafioso in automobile che spara
Gaetano Campisi: altro mafioso in automobile
Giorgio Trestini: usciere dell'hotel
Salvatore Borgese: Ignazio, l'autista di Don Cozzamara
Amedeo Carlo Mangiu: barbiere
Gaspare Cucinella: uomo al teatro

La trama


Stasera in tv su Rete 4 Johnny Stecchino con Roberto Benigni (6)

Dante (Roberto Benigni) è un’autista di scuolabus per diversamente abili un tantino eccentrico, che una notte viene quasi investito da Maria (Nicoletta Braschi) che sembra restare sbigottita alla vista dell’uomo che tornerà a visitare l’indomani, facendosi invitare a casa sua con una scusa e continuando a guardarlo con aria sognante.

Dante e Maria comiceranno a frequentarsi, la donna gli comprerà abiti eleganti e inizierà a chiamarlo per gioco "Johnny", poi Maria ripartirà improvvisamente per Palermo dove vive con lo zio (Paolo Bonacelli) lasciando Dante ormai infatuatosi della bella sconosciuta ad arrovellarsi.

Dante non ha intenzione di lasciarsi sfuggire la bella Maria, così parte alla volta della Sicilia dove incontra il famoso zio che mostra lo stresso sbigottimento della nipote nell’incontrarlo, sbigottimento che scopriremo dovuto alla somiglianza impressionante di Dante con un locale crimimale mafioso noto come "Johnny Stecchino" e di cui Dante è un perfetto sosia.

Quando Johnny Stecchino scopre il suo ingenuo sosia decide di utilizzarlo come esca per attirare su di lui le attenzioni del clan rivale e farlo uccidere al posto suo, ma destino vuole che le cose non vadano esattamente come pianificato.

Il nostro commento


Stasera in tv su Rete 4 Johnny Stecchino con Roberto Benigni (4)

La coppia da premio Oscar Roberto Benigni / Vincenzo Cerami dopo Il piccolo diavolo torna a collaborare per il quinto film da regista di Benigni che anche stavolta punta ad un copione infarcito di gag fisiche che sfruttano i meccanismi sempre funzionali ed efficaci della classica commedia degli equivoci, ricetta rodata che anche stavolta funziona in più di un’occasione regalando risate e permettendo a Benigni di sfoderare la sua vis comica stralunata e clownesca.

Johnny Stecchino vive e sopravvive della verve del protagonista, la trama esile e costellata di fumettose inverosimiglianze non brilla per originalità ne tantomeno per scrittura. Benigni per l’occasione si sdoppia e punta ad una parodia bambinesca che funziona a corrente alternata grazie soprattutto alla sua strabordante vis comica e ad una serie di elementi strarodati che sfruttano l’equivoco e lo scambio di persona.

Johnny Stecchino diverte anche nella sua eccessiva e fanciullesca levità e chi ama Benigni non potrà non apprezzarlo anche in questa ennesima prova di un carisma comico che può piacere o non piacere,  ma che è comunque incontestabile.

Curiosità


Stasera in tv su Rete 4 Johnny Stecchino con Roberto Benigni (2)

- Il film ha vinto uno speciale David di Donatello a Roberto Benigni, due Nastri d'argento e due Ciak d'oro (Miglior attore protagonista a Roberto Benigni e Miglior attore non protagonista a Paolo Bonacelli).

- Dalla sceneggiatura del film è stato tratto un romanzo omonimo scritto da Roberto Benigni e Vincenzo Cerami, edito da Feltrinelli nel 1991.

- Nell'edizione americana del film è stata censurata la scena finale con Dante che fa assumere la cocaina a Lillo, credendola un farmaco contro il diabete.

Le location del film (via Wikipedia):

- La scena del fruttivendolo siciliano è stata girata a Mazzeo, frazione di Taormina.
- La scena in cui Johnny è dal barbiere è stata girata nel piccolo centro di Letojanni, in provincia di Messina.
- La scena del rifornimento in autostrada non è stata girata lungo la strada da Palermo all'aeroporto bensì lungo l'autostrada Catania-Messina, nell'area di servizio autogrill IP (ora Q8) di Santa Teresa di Riva.
- Le scene ambientate dentro il Teatro Massimo non sono girate al Massimo di Palermo, allora in ristrutturazione, bensì al Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania.
- La villa in cui è nascosto il boss Johnny Stecchino è Villa Spedalotto.
- La casa di Dante è a Cesena, in via Volterra, e il negozio di fruttivendolo in cui ruba due banane per sé e l'amico è sempre a Cesena, in via Viareggio, dove è stata girata anche la scena finale del film.
- La scena in cui all'inizio del film Dante guida lo scuolabus carico di ragazzi è stata girata a Cesena, corso Cavour (ang. corso Roma) e una scena successiva in cui accompagna i ragazzi a scuola è stata girata davanti alla scuola elementare/media di via Certaldo a Cesena.
- La caserma dei Carabinieri è l'edificio del comune di Giardini-Naxos ubicato in piazza Roma (ora Abate Cacciola).
- L'albergo Excelsior in cui soggiorna Maria e nella hall del quale lei e Dante hanno il colloquio in "inglese" è il Grand Hotel di Rimini. Il vero hotel Excelsior è a Palermo, ma nel film decisero che era meglio, per luogo di riprese, metterlo confermato in Emilia-Romagna.
- Il ristorante in cui i protagonisti pranzano, ed in cui Dante viene "ribattezzato" da Maria Johnny Stecchino,è quello dell'Hotel Villa Igiea di Palermo (riconoscibile dalle decorazioni in stile Liberty).
- La villa della Festa a cui partecipa il Ministro e nella quale Dante viene beccato dall'ispettore dell'Assicurazione è Villa Malfitano Whitaker.
- Il bar ove Dante incontra il giudice che gli raccomanda di ritrattare tutta la confessione è in piazza Roma a Giardini Naxos (ME).
- il luogo dove Dante passeggia e vien visto dagli scagnozzi del boss concorrente (uno è Tony Sperandeo) e dove questi gli sparano inseguendolo sono, in sequenza, viale S. Maria Goretti, via Durante e via Vittorio Emanuele a Letojanni (ME).
- Altri luoghi di ripresa sono stati Ravenna, Roma e Santarcangelo di Romagna.

La colonna sonora


Stasera in tv su Rete 4 Johnny Stecchino con Roberto Benigni (5)

- Le musiche originali del film sono del compositore e musicista statunitense Evan Lurie che per Benigni ha musicato anche Il piccolo diavolo (1988) e Il mostro (1994).

- Nel 2002 Roberto Benigni ha pubblicato l'album "Quanto t'ho amato",, una compilation che includeva anche brani di Evan Lurie tratti dalle colonne sonore dei film Il piccolo diavolo e Il mostro.

Clip e video


Stasera in tv su Rete 4 Johnny Stecchino con Roberto Benigni (7)
  • shares
  • Mail