Gran Turismo diventa film: Joseph Kosinski alla regia

Gran Turismo prende vita al cinema

Dopo quasi due anni d'attesa, il film in live action tratto dal videogioco Gran Turismo ha finalmente trovato il suo regista. Joseph Kosinski, padre di Tron Legacy e Oblivion. Architetto prestato al cinema, sarà Kosinski a dar vita alla serie ideata da Kazunori Yamauchi. Parola dell'Hollywood Reporter, che ha sottolineato come regista e Sony stiano trattando. La trama della pellicola vedrà un giocatore del videogames diventare a sua volta corridore. Una sorta di Tron 3, potremmo quasi definirlo, nonché un ritorno allo 'sci-fi' per Kosinski.

La prima edizione di Gran Turismo venne rilasciata dalla Playstation nel 1997. Vantava 140 diversi tipi di auto sportive e 11 ambienti da corsa differenti. In 17 anni di vita la serie ha venduto quasi 70 milioni di copie in tutto il mondo, con Gran Turismo 7 attualmente in lavorazione. Ad occuparsi dello script, fino ad oggi, Alex Tse, ma è evidente che se Kosinski dovesse accettare la proposta Sony sarà lui a metterci mano.

GTBar

Il regista sembrava fosse vicino anche alla regia di The Trials of White Boy Rick, storia vera di un adolescente trafficante di droga diventato informatore per la polizia, mentre l'ipotesi Tron 3 è quasi subito naufragata dopo i deludenti risultati ottenuti da Legacy, costato 200 milioni e arrivato ai 400 worldwide. Era il 2010. 3 anni dopo, con Oblivion, Kosinski arrivò invece ai 286,168,572 dollari.

Josh Bratman, Dana Brunetti, Elizabeth Cantillon, Mike De Luca e Devon Franklin produrranno Gran Turismo al fianco della Sony. L'uscita in sala? Probabilmente non prima del 2017.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: