Automata: le recensioni dagli Usa e dall'Italia

Leggiamo insieme le recensioni Americane e Italiane di "Automata" con Antonio Banderas

Mentre sforna ancora i prodotti del Mulino Bianco, Antonio Banderas è tornato al cinema con Automata, thriller di fantascienza diretto da Gabe Ibáñez ed interpretato anche da Birgitte Hjort Sørensen, Melanie Griffith, Dylan McDermott, Robert Forster, Tim McInnerny, Andy Nyman, David Ryall, Andrew Tiernan, Christa Campbell. Dopo aver letto la nostra recensione, oggi dedico un post ai pareri dei critici Americani e Italiani. Su RottenTomatoes, mentre scrivo, il film ha ricevuto il 31% di commenti positivi. Pochino.

automata-

Andy Klein - Glendale News Press: il regista Ibanez mantiene il ritmo veloce e riesce a suggerire un po' di allegoria religiosa.

Marty Mapes - Movie Habit: non c'è abbastanza fuoco in questo film futurista ben realizzato. Voto: 2.5 / 4


Michael Rechtshaffen - Los Angeles Times: Visivamente ispirato ma tematicamente derivato con risultati prevedibili.


Jonathan W. Hickman - Daily Film Fix: cerca di fare qualcosa di intellettuale con il materiale a disposizione. Voto: 6.5 / 10

Tom Keogh - Seattle Times: Si ha la sensazione di assistere ad una sorta di storia di origine primordiale sui destini paralleli per la razza umana e le macchine intelligenti. Voto: 3/4


Stephen Holden - New York Times: Ci sono idee interessanti, ma sono inghiottite in opachi sparatorie mal coreografiche e altre sciocchezze d'azione.





Keith Uhlich - Time Out New York: Lo sforzo è ammirevole, ma richiede una mano più costante e più sicura. Voto: 3/5


Clayton Dillard - Slant Magazine: c'è un senso faticoso che ogni singolo aspetto della narrazione deve essere reso solennemente truculento. Voto: 1.5 / 4

Jonathan Holland - Hollywood Reporter: un esempio deludente di un film che non ha la fantasia di seguire in modo persuasivo la sua premessa iniziale.

Jay Weissberg - Variety: Anche per lo sci-fi, deve esserci la trama, priva di buchi per non cadere nel ridicolo.

Ambra Wilkinson - Eye for Film: Il pubblico deve essere avvertito: il film vanta un livello di cliché che potrebbe essere pericoloso per la salute. Voto: 2/5



Chris Tilly - IGN Movies: Il film funziona come una ruminazione divertente sul rapporto dell'uomo con la tecnologia e la crescente dipendenza sulle macchine. Voto: 7/10

Massimo Bertarelli - il Giornale: Scombinato giallo fantascientifico spagnolo, ambientato nella solita terra futuribile (ma il 2044 è troppo vicino) (…) insomma non si capisce niente.

Roberto Nepoti - la Repubblica: (...) Film di coproduzione ispano-americana girato in Bulgaria, Automata è un noir fantascientifico che intrattiene vistosi debiti con Blade Runner. Realizzato a basso budget produttivo, si avvale però di un cast di nomi noti. Antonio Banderas, testa rasata e trench, è adeguato alla parte, così come Dylan McDermott lo è per quella del villain. Con i tratti dinamitati dalla chirurgia “estetica”, invece, Melanie Griffith appare quasi irriconoscibile.

  • shares
  • Mail