Box Office Usa, Cenerentola boom al debutto: 70 milioni di dollari in 3 giorni

Cenerentola meglio di Maleficent all'esordio americano

Pronti, via, boom. Debutto da urlo al box office americano per Cenerentola della Disney. Il titolo diretto da Kenneth Branagh ha infatti incassato 70 milioni di dollari in 72 ore, battendo così l'esordio di Maleficent, lo scorso anno fermatosi a quota 69,431,298 dollari. Cate Blanchett meglio di Angelina Jolie, per un successo che va di fatto a 'giustificare' la mania live action che ha travolto la casa di Topolino. Costato 95 milioni, il film non ha eguagliato i 79 milioni de Il grande e Potente Oz ma potrebbe raggiungerlo alla distanza viste le ottime critiche ricevute. 234,911,825 i dollari totali raccolti dal film di Raimi nel 2013, 241,410,378 quelli portati a casa da Malefica lo scorso anno. Inarrivabili i 334,191,110 dollari targati Alice in Wonderland. Worldwide, invece, il film di Branagh ha toccato quota 133 milioni.

Dietro il fenomeno Cinderella si è piazzato Liam Neeson, ancora una volta action con Run All Night. Deludente esordio per il titolo Fox, con solo 11 milioni di dollari in cassa. E' la peggior partenza di Neeson degli ultimi 5 anni, ovvero dai sei milioni e mezzo targati The Next Three Days. Troppi progetti simili a loro, per il gigantesco Liam, che comincia così a pagar pegno. Grandissima tenuta e medaglia di bronzo per Kingsman: The Secret Service, uscito da 5 settimane eppure ancorato al podio, con 107 milioni di dollari in cassa (258 worldwide). Secondo miglior risultato americano di sempre per Matthew Vaughn dopo i 146 milioni di X-Men: First Class.

Cenerentola nuove clip in italiano e intervista a Cate Blanchett (3)

Calo importante e solo 44 milioni in tasca, invece, per Focus, con The Second Best Exotic Marigold Hotel a quota 18 milioni e Humandroid - Chappie crollato dalla 1° alla sesta posizione. 23 i milioni di dollari incassati fino ad oggi dallo sci-fi di Neill Blomkamp, costatone 50. Un duro colpo per il regista sudafricano. Secondo incasso di stagione dopo i 161 milioni di Cinquanta Sfumature di Grigio (547 in tutto il mondo) è Spongebob, con 155 milioni in saccoccia (271 worldwide), seguito dai 35 di McFarland, USA, dai 341 dell'intramontabile American Sniper e dai 30 di The DUFF. 4 sale a disposizione e boom all'esordio per l'horror It Follows, con 163,000 dollari in tasca.

Weekend a 3 il prossimo grazie alle uscite di Do You Believe?, drama Pure Flix; del thriller Open Road The Gunman, interpretato da Sean Penn, Javier Bardem, Idris Elba e Ray Winstone; ed infine di Insurgent, capitolo due della saga Divergent chiamato a far meglio dei 54,607,747 dollari incassati al debutto dal primo capitolo lo scorso anno. Ma siam davvero tanto sicuri che Cenerentola abbandonerà così facilmente lo scettro?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: