Oscar 2016: la cerimonia perde i produttori Craig Zadan e Neil Meron

Dopo aver prodotto gli Oscar per gli ultimi tre anni, Craig Zadan e Neil Meron non torneranno per gli Academy Awards 2016.

86th Academy Awards Nominee Luncheon - Arrivals

Dopo tre anni consecutivi come produttori degli Oscar, Craig Zadan e Neil Meron non torneranno per l'edizione 2016. L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences è attualmente alla ricerca di un nuovo produttore, o produttori, per gli Oscar del prossimo anno. Craig Zadan lo aveva già accennato poco dopo la trasmissione televisiva che quest'anno poteva essere il loro ultimo, ma aveva sottolineato che nulla era stato deciso ufficialmente. Il Consiglio dei governatori dell'Academy si è riunito per la prima volta dalla serata della cerimonia nella notte di martedì, una riunione in cui è stato discusso il ritorno dei produttori e ora la notizia dell'abbandono è ufficiale.

Lo scorso marzo l'Academy stava considerando un ritorno ad un massimo di cinque titoli candidati pe rla categoria Miglior film, invece dell'attuale possibilità di scegliere da un minimo di cinque ad un massimo di 10 candidati. Il sito Deadline riporta che, mentre nulla si è ancora deciso sul formato della categoria Miglior film, le loro fonti sostengono che presso l'Academy ci fosse già da tempo aria di cambiamento e che si stava pensando che la trasmissione televisiva avesse bisogno di uno sguardo più fresco.

L'impegno triennale di Craig Zadan e Neil Meron con gli Oscar è stato il più lungo e consecutivo dai tempi di Gilbert Cates che ha prodotto tre spettacoli di fila 16 anni or sono. Neil Meron ha anche rivelato a Deadline che stavano riflettendo su un loro possibile abbandono anche prima che la cerimonia andasse in onda:

Francamente prima che gli Oscar di quest'anno venissero trasmessi abbiamo messo in discussione o meno, nel caso ce lo avessero chiesto, se volevamo farlo di nuovo, ne avevamo parlato a lungo e abbiamo anche avuto colloqui informali con (Presidente) Cheryl (Boone Isaacs) e (CEO) Dawn (Hudson) su un eventuale ritorno. Gli ultimi due anni sono stati incredibili, ma allo stesso tempo abbiamo anche messo un sacco di progetti in stand-by che non hanno potuto avere la nostra piena attenzione.

Craig Zadan ha aggiunto che anche se non è mai stato annunciato ufficialmente, entrambi a suo tempo hanno firmato un contratto di tre anni con l'Academy che è ormai giunto al termine:

Quello che la gente non sa è che abbiamo firmato un contratto di tre anni con l'Academy. Non è stato mai annunciato ne rivelato a nessuno che ci hanno chiesto quando siamo arrivati ??che avremmo dovuto firmare per tre anni. Hanno detto che questa idea è nata a causa di alcune persone che si sono impegnate per un anno, hanno imparato come fare lo show e poi se ne erano andate. Quindi non c'era continuità e la capacità di lavorare con le persone per diversi anni di fila è un modo per fare le cose al meglio. Così è stato e a quel punto ci siamo impegnati a tre anni.

Craig Zadan e Neil Meron si dedicheranno a produrre e sviluppare spettacoli ed eventi live per Broadway come The Sound of Music Live e Peter Pan Live! attraverso il loro contratto triennale stipulato con NBC. Inoltre la coppia di producer ha anche un contratto di tre anni con Sony Pictures per film televisivi e miniserie, e stanno attualmente sviluppando una versione cinematografica del successo di Broadway Pippin, che è attualmente in fase di scrittura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail