Fast and Furious 7: il regista James Wan parla del finale del film (video)

Il regista James Wan parla del finale originale di “Fast and Furious 7” cambiato dopo la tragica morte di Paul Walker.

Come da copione Fast and Furious 7 ha debuttato col botto nel suo primo fine settimana al box office americano con oltre 143 milioni di dollari d’incasso, il più alto fine settimana di apertura nella storia per il mese di aprile. Il sequel doveva uscire l’anno scorso, ma è stato posticipato ad aprile 2015 dopo la tragica morte di Paul Walker. In una recente intervista il regista James Wan ha rivelato che il finale originale, che è stato accantonato dopo la morte di Paul Walker, avrebbe aiutato ad introdurre Fast & Furious 8.

Il finale originale di ‘Fast & Furious 8’ era stato predisposto in modo da mostrare il mondo più grande in cui il franchise ‘Fast & Furious’ si sarebbe diretto. E questo è ovviamente è un modo di pensare molto intelligente. Ma quando accadde la tragedia, tutto questo è diventato irrilevante. Quindi non importava più niente di tutta quella roba e lo studio non ha fatto pressioni per questo. Hanno capito quanto fosse importante fare un film il cui finale fosse un omaggio a Paul Walker. Sto dando loro un sacco di merito su questa scelta e sono d’accordo con loro sul fatto che questo sia stato il finale migliore possibile.

Naturalmente non si sa esattamente in che modo il finale originale avrebbe posto le basi per Fast & Furious 8, ma Vin Diesel ha già annunciato che l’ottava puntata si svolgerà a New York e il mitico Kurt Russell riprenderà il suo ruolo nei panni di Frank Petty. Inoltre non è noto se avessero pianificato l’utilizzo di una sequenza nei titoli di coda, come è stato fatto con Fast & Furious 6 dove hanno introdotto il Deckhard Shaw di Jason Statham come antagonista di Fast and Furious 7. Le riprese erano state completate oltre il 50% quando Paul Walker è morto alla fine di novembre 2013, con la produzione che è stata stoppata per diversi mesi per dare il tempo a cast e troupe di piangere l’amico scomparso e ai realizzatori di trovare una corretta e rispettosa uscita di scena per il Brian O’Conner di Paul Walker, e ora dopo aver visto il film non possiamo che affermare che così è stato.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Fast and Furious

Tutto su Fast and Furious →