Il regista Antonio Capuano in sala presenta 'La guerra di Mario'

Ecco il comunicato stampa di Battista sulla rassegna Sguardi di Cinema Italiano:

Terminato il ciclo delle Anteprime Nazionali che ha visto la partecipazione e il susseguirsi di vari autori, da Giorgio Diritti con "Il vento fa il suo giro", a Enrico Pau con "Jimmy della collina", ad Angelo Angelucci con "Amore e Libertà-Masaniello", continuano gli appuntamenti con i lungometraggi in pellicola di "Sguardi di Cinema Italiano", la rassegna-cineforum organizzata dall'Associazione SGUARDI, diretta da Michele Suma e promossa dall'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Monopoli e dal Liceo Galilei di Monopoli.
Vetrina del cinema nazionale, la cinerassegna di Sguardi continua a presentare con il favore del pubblico le nuove pellicole della produzione italiana, portando sul grande schermo opere pluripremiate, segno della vitalità di un cinema italiano che, slegato dalle catene dei soliti circuiti commerciali, sa ancora affascinare e far riflettere.

Venerdi 16 Marzo sarà la volta di Antonio Capuano che presenterà presso il Cinema Visconti la sua opera più profonda e intensa realizzata negli ultimi anni, "La guerra di Mario". Dopo la partecipazione nel 2001 a Venezia con "Luna rossa" (spietato affresco sulle dure leggi della camorra), il regista torna al cinema e realizza una pellicola dura e profonda, uno sguardo lucido sulla difficile realtà di una società allo sbando, spaccata da crisi interiori e divisa da aspre inquietudini, "La guerra di Mario". Il regista, sfuggendo a inutili cliché, racconta la sola storia di Mario per allargare la riflessione cinematografica e sociale alle ben più ampie e profonde problematiche delle famiglie “difficili”, dove personalità sempre in conflitto fanno della vita un campo di battaglia che ha nei più piccoli le principali vittime esistenziali.

Il film, prodotto con un solo 1 milione di euro, ha all’attivo numerose segnalazioni e partecipazioni a diversi festival, come la menzione speciale per l’interpretazione al giovanissimo Marco Greco al 58° Festival internazionale del Film di Locarno, il David di Donatello 2006 per la migliore attrice protagonista alla splendida Valeria Golino e la candidatura per la miglior regia e produzione ed il premio Film Commission di Torino.

Appuntamento presso il Cinema Visconti (Monopoli - Via Rattazzi 98) con i due previsti spettacoli delle 18:00 e delle 20:30.
Informazioni su www.sguardidicinemaitaliano.org e infoline 334/1310000.

Battista Passiatore

  • shares
  • Mail