• Film

Saw 2: il blog

C’è chi pensa che sia un film da dimenticare. Altri l’hanno osannato come nuovo straordinario epigono di Cube. Ad ogni modo, dopo Peter Jackson con King Kong e Bryan Singer con Superman Returns, sembra proprio che la voglia di aprire blog abbia contagiato anche gli studios di Hollywood. Il diario del sequel di Saw è

C’è chi pensa che sia un film da dimenticare. Altri l’hanno osannato come nuovo straordinario epigono di Cube. Ad ogni modo, dopo Peter Jackson con King Kong e Bryan Singer con Superman Returns, sembra proprio che la voglia di aprire blog abbia contagiato anche gli studios di Hollywood. Il diario del sequel di Saw è tenuto da Gregg Hoffman, uno dei soci della Twisted Pictures. Le pagine di JoBlo.com rivelano tutto quanto c’è da sapere di queste ultime settimane di preproduzione, e non solo: una piccola, succosa, eloquente anticipazione tutta concentrata in una singola frase di sceneggiatura. E’ l’enigmista a parlare, e assicura che “oh yes, there will be blood…”.