Festival of Media Global 2015: il programma dell’evento dal 10 al 12 maggio a Roma

Festival of Media Global 2015: il programma dell’evento per l’industria globale dei media.

Dal 10 al 12 Maggio l’Hotel Cavalieri di Roma ospiterà il Festival of Media Global 2015, evento dedicato all’innovazione dei media, alla creatività e alle nuove tecniche di commercio e partnership.

Dopo la nostra introduzione approfondiamo con una scorsa del ricco programma dell’evento che si aprirà domenica 10 maggio con un rinfresco di benvenuto e canonica registrazione dei partecipanti.

Tra i numerosi speakers che arricchiranno l’evento con interventi e discussioni segnaliamo JC Oliver (Global Head of Innovation Microsoft), Ricc Webb (Mischief Maker Nokia), Jimmy Maymann (CEO The Huffington Post), Geoff Ramsay (CEO di eMarketer), Tom Bowman (BBC Worldwide), Nick Hugh (Yahoo), Alexis Ohanian (Founder e Chief Executive di Reddit), Prashant Kumar (Regional President di IPG Mediabrands Asia) e la musicista Everyll.

Programma 11 maggio

Si parte al mattino con benvenuto e un’introduzione all’evento di Charlie Crowe e Jeremy King che aprirà le danze di questa intensa due giorni ricca di panel di esperti e professionisti del settore. Tra i panel della giornata incontri sul futuro dei media, della TV e sul come creare contenuti più risonanti e coinvolgenti per i consumatori, sequendo esempi come quello dell’attrice Sofia Vergara che ha istituito la propria società di marketing nel 1994 per contribuire a promuovere il suo e altri talenti ispanici negli Stati Uniti.

La mattinata si chiuderà con il panel “TV e tecnologia – Rivoluzione o evoluzione?” che affronta l’incontro/scontro tra i media tradizionali e la digitalizzazione, la domanda su cui ruoterà il panel è: “Sarà la TV ad abbracciare l’evoluzione digitale o intende resistere, come l’industria della musica un decennio prima?”. E a proposito di musica, il panel “Music for the People” esplorerà l’utilizzo di musica da parte di grandi brand nel loro marketing e nella pubblicità, usando la musica come connessione a livello viscerale con il consumatore, naturalmente affinandone l’utilizzo e bilanciandone l’impatto.

Il pomeriggio si aprirà con uno sguardo sul futuro dei media con il panel “What does the future media agency look like?” che esplora l’evoluzione delle agenzie di comunicazione odierne che hanno bisogno di guidare i loro clienti non solo attraverso un mondo mediatico in continua evoluzione, ma anche in un paesaggio di marketing sempre più complesso. Agenzie di comunicazione che sopravvivono e prosperano dovranno completamente reinventare il loro funzionamento e le soluzioni che offrono. Sempre durante il pomeriggio un panel sulla crisi della compagnia aerea Malaysia Airlines (MAS) toccherà uno scottante tema d’attualità legato ad un duplice disastro che ha creato effetti a catena in tutto il mondo. Mentre la crisi era in corso e il mondo attendeva risposte dalla compagnia aerea, la sua squadra di social media, Rally, ha lavorato giorno e notte, gestendo le comunicazioni sulla crisi per la compagnia di bandiera in 18 fusi orari e in cinque continenti.

Programma 12 maggio

Festival of Media Global 2015 il programma dell'evento dal 10 al 12 maggio a Roma (1)

L’ultima giornata dell’evento vede tra gli appuntamenti della mattinata il panel “Life on Mars”, un incontro su scienza e marketing imperniato sul lavoro della compagnia Dataxu, fondata da scienziati dell’MIT il cui scopo è “portare scienza all’arte del marketing”. La Dataxu ha lavorato per la NASA e portato la sua conoscenza all’industria dei media, mentre Bas Lansdorp ha lanciato l’iniziativa non-profit Mars One per costruire una colonia umana permanente sul Pianeta Rosso.

Gli appuntamenti della mattinata proseguiranno con panel sul come sfruttare la tecnologia a salvaguardia dell’umanità, intento che vede coinvolte compagnie come Microsoft e Nokia nonché l’agenzia spaziale NASA e c’è spazio anche per una riflessione su TV e innovazione: Quali sono le ultime novità nel campo della televisione? In che modo l’industria può competere nel nuovo ordine mondiale? Come si fa a impegnarsi con un nuovo tipo di audience televisiva? Si parlerà inoltre di come si è modificata la commercializzazione del viaggio in un mondo in cui la tecnologia ha cambiato radicalmente il modo in cui progettiamo e viviamo l’esperienza del viaggiare. La mattinata si chiuderà con un panel su creatività e approccio programmatico e sul come questi due elementi, all’apparenza inconciliabili, possano invece trasformarsi in soprendenti alleati.

Il pomeriggio si aprirà con un dibattito sul calo costante delle entrate pubblicitarie nel mondo dell’editoria: Come stanno innovando per sopravvivere? Festival of Media riunisce un mix di relatori per esplorare il futuro di questo settore. Il pomeriggio prosegue con un panel di marketing incentrato sulla creazione di contenuti che rimangono la forza dominante per conquistare il pubblico. Un responsabile Tumblr di strategia creativa discuterà l’importanza della creazione di contenuti, il valore della collaborazione e le opportunità, le sfide e l’evoluzione della pubblicità “nativa”.

La giornata  e l’evento si concluderanno alle 19 con la Cena di Gala e la consegna dei Festival of Media Global Awards.

Per ulteriori informazioni e il programma completo vi segnaliamo il sito ufficiale dell’evento.