Rita Borsellino: Stop dall' istituto italiano per la cultura per il suo Un' altra storia

Rita BorsellinoAccuse gravi quelle di Rita Borsellino che si è vista negare il patrocinio da parte dell'ambasciata Italiana Londinese e dell'istituto italiano per la cultura per il film "Un'altra storia".
Secondo quanto apparso su "il giornale" la Borsellino non si spiegherebbe il perchè di tale gesto.

Si trattava di un documentario sull'ultima capagna elettorale della stessa in occasione del "Conversation in film". Il presidente dell'istituto avrebbe poi commentato: «è inappropriato che l'ambasciata italiana e l'istituto italiano di Cultura appoggino tale visione dell'Italia». Secondo androkonos la sorella del magistrato ucciso dalla mafia avrebbe dichiarato alla luce dei fatti accaduti:

''Sono convinta che l'aver ritirato la sponsorizzazione al festival, questa si', sia stata una scelta che ha messo in cattiva luce il nostro Paese, confermando quella tesi assai pericolosa e in voga in alcuni ambienti politici che di 'mafia meno si parla meglio e'' o ancora peggio che 'con la mafia bisogna convivere'''.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: