Ancora zombie per Zack "300" Snyder

"Sento che non c'è mai stato uno zombie movie come quello che vogliamo fare noi". Con questa frase il regista Zack Snyder, in sala in questi giorni con 300, descrive il suo nuovo progetto, Army of the Dead. Un film di zombie basato su una storia che lui stesso ha scritto, che produrrà assieme alla moglie Deborah grazie alla loro compagnia lanciata di recente, la Cruel & Unusual Films.

Dopo L'alba dei morti viventi, divertente remake del ben superiore Zombi, Snyder torna quindi all'horror, e lo fa ambientando la sua storia in una Las Vegas non troppo lontana nel futuro, dove un padre tenta disperatamente di salvare la figlia da una morte imminente in un mondo infestato da zombie. Il titolo ovviamente ammicca alla serie (che ormai annovera cinque capitoli, con il nuovo Diary of the Dead) sui morti viventi di Romero, regista che deve aver sicuramente colpito non poco il regista.

Prodotto assieme alla Warner Bros., il produttore esecutivo sarà Wesley Coller, già fra i produttori di 300, mentre la sceneggiatura verrà scritta da Joby Harold, regista e sceneggiatore di Awake, che dovrebbe uscire entro l'anno nelle sale.
Snyder vuole che Army of the Dead abbia una qualità travolgente ed epica, molto vicina a quella del suo stilisticamente perfetto 300, ed inizierà a girarlo dopo Watchmen, la sua nuova pellicola che inizierà a dirigere entro la fine dell'estate e dovrebbe uscire in sala entro la fine del 2008.

Fonte: ComingSoon

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: