Mr.Bean si ripete al BoxOffice!

Varia di pochissimo la top 10 italiana degli incassi al BoxOffice, complice forse anche le poche, o inesistenti, uscite forti e il sole primaverile che ormai si è abbattuto stabilmente sulla penisola, con le spiagge preferite nettamente alle sale!Si conferma in testa Mr.Bean, che arriva a sfiorare i 4 milioni di euro di incasso, con


Varia di pochissimo la top 10 italiana degli incassi al BoxOffice, complice forse anche le poche, o inesistenti, uscite forti e il sole primaverile che ormai si è abbattuto stabilmente sulla penisola, con le spiagge preferite nettamente alle sale!

Si conferma in testa Mr.Bean, che arriva a sfiorare i 4 milioni di euro di incasso, con buone probabilità di chiudere intorni ai 7 milioni, risultato in caso decisamente positivo per Rowan Atkinson, che conferma lo zoccolo duro di fans per questo personaggio strampalato, presenti anche nel nostro paese.

Parte decisamente male Perfect Stranger, che incassa solamente 723.465,45 euro, confermando l’andazzo negativo degli states.
Buona invece l’uscita in sala de Le vite degli Altri, premio Oscar straniero e acclamato dalla critica, che con una quantità non eccezionale di sale riesce a far suoi 588.552,10 euro, con buone possibilità di incrementare nei prossimi giorni, con il passaparola del pubblico.
Arriva al milione e mezzo Centochiodi di Olmi, che bene o male mantiene la stessa quota di incassi settimanali da quando è uscito, confermando le ottime critiche ricevute, con la concreta possibilità di riuscire a chiudere attorno ai 3 milioni.

Superano di slancio i 7 milioni Ficarra e Picone, che ormai non stupiscono più, arriva a sfiorare i 2 milioni The Illusionist, mentre non raggiunge nemmeno il milione I segni del Male, floppone sia in patria che da noi, ennesima scelta negativa della Swank post Oscar, a quanto pare gli errori commessi dopo Boys don’t Cry non son serviti a nulla!
Tutte le donne della mia vita esordisce con 400.000 euro, 300 riesce a superare l’agognata soglia dei 10 milioni di euro, mentre malissimo tutte le altre uscite, da Nero Bifamiliare a Last Minute Marocco, che sperava di eguagliare i teen movie di questi ultimi due anni, capaci di incassare cifre ridicole, come L’ultimo Inquisitore di Forman, che da buon film d’autore, come tradizione, fa un bel buco nell’acqua!

Prossimo weekend arriva una camionata di uscite, più o meno importanti, con il bellissimo Mio fratello è Figlio unico di Daniele Lucchetti, Shooter, Sunshine di Danny Boyle, The good Shepherd di De Niro e il campione d’incassi Usa Svalvolati on The Road, da segnalare in questo caso i complimenti a quel genio che ha tradotto questo titolo semplicemente osceno..
Ci si attende con certezza una bella rivoluzione in classifica!

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →