Ancora Disturbia in testa al boxoffice Usa!

Secondo weekend consecutivo di dominio per Disturbia, negli states. Il thriller della DreamWorks perde il 40% degli incassi, rispetto alla scorsa settimana, ma resiste in testa, arrivando ad un totale di 40 milioni di dollari, che possono considerarsi un ottimo bottino!Esordisce solo al 2°posto Fracture, thriller con Antony Hopkins, che porta a casa poco più


Secondo weekend consecutivo di dominio per Disturbia, negli states.
Il thriller della DreamWorks perde il 40% degli incassi, rispetto alla scorsa settimana, ma resiste in testa, arrivando ad un totale di 40 milioni di dollari, che possono considerarsi un ottimo bottino!

Esordisce solo al 2°posto Fracture, thriller con Antony Hopkins, che porta a casa poco più di 11 milioni, deludendo le aspettative, sicuramente superiori a questo risultato..
Supera i 100 mlioni di dollari Blades of Glory, ennesimo successo targato Will Farrell, mentre parte malissimo Vacancy, con appena 7 milioni e 600.000 dollari ed una bassissima media per sala pari a 2,979 dollari.

Strepitosa partenza invece per Hot Fuzz , già campione d’incassi in Inghilterra, che, con appena 825 sale a disposizione, porta a casa 5,837,000 dollari, con la più alta media per sala, pari a 7,075! Malissimo invece il ritorno di Meg Ryan, con In the land of Women, che raccimola appena 4,915,000, con una media per sala quasi ridicola, pari a 2,280 dollari.
Finisce addirittura 14° GrindHouse, che si arena a 22 milioni, etichettandosi ufficialmente come vero e proprio flop, il primo della carriera di Tarantino.

Nel complesso 4° weekend consecutivo in negativo per il boxoffice Usa, che ha collezionato incassi sempre più bassi, settimana dopo settimana.
In due mesi, dal primo weekend di Ghost Rider con 167 milioni di dollari a quest’ultimo con poco più di 70, si son persi quasi 100 milioni di dollari, e questo porta a pensare. Facile che il trend negativo continui anche per il prossimo weekend, con pochi titoli veramente interessanti, visto che usciranno Next, thriller con Nicolas Cage, The Invisible e The Condemned, aspettando quello che forse è l’evento della stagione, che indubbiamente riporterà le casse del boxoffice Usa a tintennare pesantemente, Spiderman!