Cineblog consiglia: L’imbalsamatore

Il cinema italiano non è morto. Basta vedere questo piccolo grande capolavoro di Matteo Garrone: L’imbalsamatore. Un film tra normalità e anormalità, tra amore e possessione, tra ambiguità e un rapporto che va oltre (il tutto). Un film italiano che sta tra il dramma, il thriller, il noir e il melodramma e dove su tutti

di carla,

Il cinema italiano non è morto. Basta vedere questo piccolo grande capolavoro di Matteo Garrone: L’imbalsamatore.

Un film tra normalità e anormalità, tra amore e possessione, tra ambiguità e un rapporto che va oltre (il tutto). Un film italiano che sta tra il dramma, il thriller, il noir e il melodramma e dove su tutti erge (a dismisura) il piccolo grande Ernesto Mahieux.

(Piccolo appunto per la locandina: non la trovate stramaledettamente bella? Onirica, sospesa tra il tempo e la realtà, quasi di Lynchiana memoria… Una delle migliori degli ultimi anni)…

Stanotte, 5 maggio, ore 02:00, RaiUno.

Su continua vi ho messo il trailer.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →