Venezia 2012: ecco i film in streaming e come vederli durante la Mostra

69. Mostra del cinema di Venezia
La Mostra del cinema di Venezia, alla sua 69. edizione, entra nell'oggi, nel presente, e quindi nelle nuove modalità di fruizione di un prodotto cinematografico. Qualche festival c'aveva già provato tempo fa: ad esempio, nel 2009, Alexander the Last di Joe Swanberg del gruppo Mumblecore fu presentato in anteprima al SXSW di Austin e, contemporaneamente, nel canale di Video On Demand IFC.

Venezia offre per il primo anno alcuni film della selezione ufficiale che saranno disponibili in tutto il mondo per la visione in streaming, in contemporanea con le proiezioni ufficiali al Lido: si vuole rendere così ancora più efficace il sostegno dei nuovi film e, in particolare, dei giovani autori, sfruttando le possibilità offerte da Internet. Si tratta di 10 lunghi e 13 cortometraggi della sezione Orizzonti: ma Barbera, in conferenza stampa, aveva detto che prossimamente questa modalità potrebbe essere estesa anche ad altre sezioni della Mostra.

Per vedere le pellicole c'è una vera e propria "sala virtuale" da 500 posti. La sala è collocata su un sito protetto, gestito da Festival Scope per conto della Mostra. Ciascun titolo sarà presentato in versione originale con sottotitoli in inglese, e sarà disponibile per la visione in streaming nell’arco delle 24 ore a partire dalle ore 21 (ora italiana) del giorno della presentazione ufficiale del film alla Mostra. Il costo dei biglietti digitali, acquistabili da oggi sul sito della Biennale, è di € 4,20 ciascuno, per la visione di un lungometraggio o per uno dei due programmi di corti.

Dopo il salto trovate i requisiti tecnici per la visione in streaming, con tanto di test, e soprattutto la lista dei titoli che hanno deciso di aderire a questa importante "rivoluzione".

Lungometraggi

Giovedì 30 agosto
GLI EQUILIBRISTI di Ivan De Matteo (Italia, Francia, 100')

Sabato 1 settembre
EL SHEITA ELLI FAT (WINTER OF DISCONTENT) di Ibrahim El Batout (Egitto, 94’)

Domenica 2 settembre
BOXING DAY di Bernard Rose (Gran Bretagna, Usa, 91')
LOW TIDE di Roberto Minervini (Usa, Italia, Belgio, 92')

Lunedì 3 settembre
LEONES di Jazmin Lopez (Argentina, Francia, Paesi Bassi, 80')

Martedì 4 settembre
MENATEK HA-MAIM
(THE CUTOFF MAN) di Idan Hubel (Israele, 76')

Mercoledì 5 settembre
L’INTERVALLO
di Leonardo Di Costanzo (Italia, Svizzera, Germania, 86')

Giovedì 6 settembre
BELLAS MARIPOSAS
di Salvatore Mereu (Italia, 100')
YEMA di Djamila Sahraoui (Algeria, Francia, 90')

Venerdì 7 settembre
JA TOZHE HOCHU
(ME TOO) di Alexey Balabanov (Russia, 83')

Cortometraggi

Giovedì 6 settembre
MIRACLE BOY
di Jake Mahaffy (Usa, 17’)
CHO-DE (INVITATION) di Min-young YOO (Corea del Sud, 16’)
RESISTENTE di Renate Costa, Salla Sorri (Danimarca, Finlandia, Paraguay, 20’)
I’M THE ONE di Paola Morabito (Australia, 14’)
O AFINADOR di Fernando Camargo, Matheus Parizi (Brasile, 15’)
LIVING STILL LIFE di Bertrand Mandico (Francia, Belgio, Germania, 15’)
CARGO di Carlo Sironi (Italia, 15’)

Venerdì 7 settembre
FRANK-ÉTIENNE VERS LA BÉATITUDE
di Constance Meyer (Francia, 12’)
TITLOI TELOUS (OUT OF FRAME) di Yorgos Zois (Grecia, 11’)
LUISA NO ESTÁ EN CASA di Celia Rico Clavellino (Spagna, 19’)
BANSULLI (THE FLUTE) di Min Bham (Nepal, 15’)
LAS MANOS LIMPIAS di Carlos Armella (Messico, 11’)
LA SALA di Alessio Giannone (Italia, 16’)


Requisiti tecnici per la visione in streaming:
- una connessione Internet ad alta velocità
- un computer (PC o Mac) con memoria di almeno 2GB RAM e con processore di almeno 2 Ghz Player Flash (aggiornato 11.3)
- sistemi di navigazione compatibili: versioni aggiornate di Chrome, Firefox, Safari o Explorer 9.
La visione non è compatibile con apparecchi mobili tipo tablet o smartphone.
La visione è in streaming puro, senza possibilità di scaricare il film. Si segnala che la qualità dell'immagine del film può variare secondo i film stessi e il materiale messo a disposizione dagli aventi diritti.
Prima di acquistare il biglietto per la sala virtuale si raccomanda di testare la propria connessione e il computer utilizzando il link:
https://www.festivalscope.com/media/screening_test
Dopo aver acquistato il biglietto per la sala virtuale, si riceverà una conferma via e-mail per la transazione effettuata. Al più tardi 24 ore prima della visione online, si riceverà un e-mail contenente un link unico che permetterà di visionare il film in streaming. La visione è unica, con la possibilità di fermare la lettura del film e riprenderla più tardi dal punto in cui si era interrotta, nell'arco delle 24 ore à partire dalle ore 21 (ora italiana) del giorno della presentazione.
Attenzione: qualora non si ricevesse l'e-mail con il link per la visione, si raccomanda di verificare fra i messaggi della posta indesiderabile. In caso di domande tecniche è possibile contattare: feedback@festivalscope.com
Il biglietto non è rimborsabile.

Per maggiori informazione e le schede dei singoli film visitate il sito della Biennale.

  • shares
  • Mail