I giorni mancanti di Katie Holmes

A quanto pare, ci sono stati 16 giorni in cui di Katie Holmes si sono perse completamente le tracce. Katie è apparsa in pubblico il 4 di aprile a Broadway con Leslie Sloane Zelnick e un paio di conoscenti. Erano lì per Rebecca Gayheart e il suo debutto in quel di Broadway. In quell’occasione aveva

A quanto pare, ci sono stati 16 giorni in cui di Katie Holmes si sono perse completamente le tracce. Katie è apparsa in pubblico il 4 di aprile a Broadway con Leslie Sloane Zelnick e un paio di conoscenti. Erano lì per Rebecca Gayheart e il suo debutto in quel di Broadway.

In quell’occasione aveva detto ai giornalisti di essersi trasferita nell’appartamento di New York. Ancora non stava con Tom e aveva appena avuto una breve relazione con Josh Hartnett dopo aver rotto con Chris Klein.

Il 7 aprile è stata fotografata al Fragrance Foundation’s FiFi. Quattro giorni dopo era ancora a New York (è stata immortalata a un concerto) e ancora non stava con Tom Cruise.

Arriviamo dunque all’11 aprile, giorno in cui Katie è a Los Angeles per incontrate Tom per un ruolo in Mission: Impossible 3. Le notizie posteriori all’evento risalgono al 27 aprile, quando la Homes era al fianco di Tom Cruise nelle vesti di fidanzata e di amore della sua vita. Che cosa sarà mai accaduto in quei 16 giorni?

Le notizie certe sono due: la prima riguarda il suo manager e il suo agente, scaricati senza preavviso in questo arco di tempo. Quindi l’apparizione di una improvvisa migliore amica, Jessica Feshbach, figlia di quegli stessi Feshbach che avrebbero fatto una consistente donazione a Scientology. Il resto ha del romanzato e ve lo proponiamo come lettura.