• Film

Sex and Violence. Percorsi nel cinema estremo: il libro

Oggi vi consigliamo Sex and Violence. Percorsi nel cinema estremo di Roberto Curti e Tommaso La Selva (edizioni Lindau), pagine 623, euro 32, illustrato. Sex and Violence è un viaggio dentro l’inferno del non rappresentabile al cinema, che le censure dei vari paesi hanno negli anni bollato come immorale, perverso e proibito. Il volume si

di carla

Oggi vi consigliamo Sex and Violence. Percorsi nel cinema estremo di Roberto Curti e Tommaso La Selva (edizioni Lindau), pagine 623, euro 32, illustrato.

Sex and Violence è un viaggio dentro l’inferno del non rappresentabile al cinema, che le censure dei vari paesi hanno negli anni bollato come immorale, perverso e proibito.

Il volume si apre sull’America puritana e moralista del Codice Hays, codice che mai avrebbe pensato di vedere generi cinematografici come l’exploitation, lo splatter e l’hardcore. E poi i registi che ne sono maestri: Herschell Gordon Lewis, George Romero, Wes Craven e Gerard Damiano, Alain Robbe-Grillet, Ken Russell, Dušan Makavejev, Andrzej Zulawski, Jesús Franco…

E l’Italia? C’è anche lei. Pier Paolo Pasolini, Lucio Fulci, Alberto Cavallone. In oriente troviamo invece Wakamatsu Koji, Ōshima Nagisa, Ishii Teruo.

In chiusura i documentari shock e gli snuff movies…

Gli autori:
– Roberto Curti è redattore di ‘Nocturno Cinema’ e collabora al Mereghetti – Dizionario dei film. Presso Lindau ha pubblicato Italia odia. Il cinema poliziesco italiano (2006) e Stanley Kubrick. Rapina a mano armata (2007).
– Tommaso La Selva si occupa di cinema e new media. È redattore di ‘Nocturno Cinema’ e dei portale verticali www.horror.it.

I Video di Cineblog