Cineblog consiglia: Danko

Danko (Red Heat – USA – 1988) di Walter Hill con Arnold Schwarzenegger, James Belushi, Peter Boyle, Ed O’Ross.Il duro e arcigno capitano della polizia sovietica Ivan Danko (A. Schwarzenegger) viene inviato a Chicago per riportare in patria un pericoloso trafficante di droga, Viktor Rostavili, che è riuscito a sfuggirgli a Mosca, dopo aver ucciso

Danko (Red Heat – USA – 1988) di Walter Hill con Arnold Schwarzenegger, James Belushi, Peter Boyle, Ed O’Ross.

Il duro e arcigno capitano della polizia sovietica Ivan Danko (A. Schwarzenegger) viene inviato a Chicago per riportare in patria un pericoloso trafficante di droga, Viktor Rostavili, che è riuscito a sfuggirgli a Mosca, dopo aver ucciso il suo migliore amico e collega. Lo scopo della missione è impedirgli di trasportare in Russia una grossa partita di cocaina.

Arrivato a Chicago, il capitano Danko, presi contatti con Lou Donnelly, il capo della polizia americana, viene affiancato dall’agente Art Ridzik, un tipo estroverso e sboccato, il suo esatto contrario. Il caso è da subito difficile e complesso: Viktor, che era stato catturato da Art, riesce a fuggire, con l’aiuto di una feroce banda di spacciatori e Danko viene in possesso di una chiave, appartenente al ricercato, che si scopre essere quella di un deposito in cui è chiusa una preziosa valigia piena di droga. Le avventure e i colpi di scena si susseguono, in mezzo a stragi cruente e vittime spesso innocenti…

Primo film di produzione americana (scritto, prodotto e diretto a Walter Hill) girato nella Piazza Rossa, unisce Schwarzenegger e Belushi, l’ennesima “strana” coppia del cinema (caratteri diversi, forzata convivenza e tanta ironia…), in un poliziesco a metà tra commedia e azione, che ha ottenuto ottimi incassi al box-office. La trama e il soggetto risultano sotto certi aspetti un po’ privi di originalità ( ad esempio nell’immancabile tema della vendetta, nella forzatura una po’ stereotipata della figura del poliziotto russo), risentendo del periodo storico che si stava vivendo mentre è stato girato, giocando in maniera quasi surreale sulla contrapposizione dello stile di vita (capitalistico contro comunista) dei due protagonisti, il freddo e pragmatico Danko, cresciuto nella grande scuola di Mosca e l’estroverso detective Ridzik.

L’azione viene spesso interrotta da momenti ironici, dialoghi pungenti e studiatamente irriverenti, nei quali l’alchimia tra i due protagonisti risulta fondamentale, rendendo il prodotto, se pur con qualche limite di fondo, un buon action-movie che merita di essere rivisto.
Stasera martedì 12 giugno, ore 21:05, Rete4

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →