Venezia 64: Leone del 75° anniversario a Bertolucci

C’è chi lo ritiene uno dei più grandi registi di sempre, c’è chi ritiene invece che si sia particolarmente imborghesito col passare del tempo. Giudizi soggettivi a parte, la notizia è davvero interessante: l’8 settembre Bernardo Bertolucci riceverà il Leone d’Oro per il 75° anniversario della Mostra del cinema di Venezia. Continuano le grandi news

C’è chi lo ritiene uno dei più grandi registi di sempre, c’è chi ritiene invece che si sia particolarmente imborghesito col passare del tempo. Giudizi soggettivi a parte, la notizia è davvero interessante: l’8 settembre Bernardo Bertolucci riceverà il Leone d’Oro per il 75° anniversario della Mostra del cinema di Venezia. Continuano le grandi news riguardo ad una Venezia 64 che si preannuncia coi botti.

Il regista premio Oscar per L’ultimo imperatore ha iniziato la sua carriera dietro la macchina da presa con Pasolini, di cui fu aiuto regista nel capolavoro Accattone, e poi esordì da solo a Venezia col suo primo film, La commare secca, sceneggiato proprio da Pasolini.

Il presidente della Biennale Davide Croff commenta così la scelta di Bertolucci per questo importante premio:

“Siamo orgogliosi che abbia accettato questo riconoscimento unico, legato alla storia della Mostra. Bertolucci è un grande autore italiano, che ha avuto il coraggio di dare alla sua ispirazione personale una dimensione cosmopolita, coniugando le esigenze dell’industria con uno sconfinato amore per il cinema”.

Fonte: Castlerock

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →