• Film

Poco più di 2 milioni di euro in 5 giorni per Brave al botteghino italiano

Aspettavamo tutti Brave, ma è stato Batman 3 a far suo il primato del box office tricolore

Un esordio tutt’altro che esaltante. Brave – Ribelle fa il suo debutto in terza posizione al botteghino tricolore. 2.249.407 euro raccolti in 5 giorni per il nuovo cartoon Pixar, con 312.066 ticket staccati. Un risultato sicuramente insoddisfacente, considerando le cifre fatte registrare dai titoli passati. Up raccolse 4.675.339,45 euro in 96 ore, Wall-E 2 milioni e 630,000 euro, Ratatouille addirittura 5 milioni, Gli Incredibili 3.743.000 in 3 giorni, Cars poco più di 2 milioni e mezzo, mentre Cars 2 e Toy Story 3 si portarono a casa 4 milioni. Dall’eroina rossa era lecito attendersi ‘altro’. La strategia Disney di posticipare l’uscita a settembre, piazzandola tra Madagascar 3 e l’Era Glaciale 4, si è rivelata un suicidio. Programmare Brave a giugno, ovvero quando la concorrenza era praticamente inesistente, avrebbe potuto generare tutt’altri incassi.

Chi si gode il primato, dopo l’ottimo esordio in seconda posizione di 7 giorni fa, è The Dark Knight Rises. 11 milioni di euro al botteghino per l’ultimo Batman targato Nolan, che batte persino Inception, fermatosi nel 2010 a quota 10.732.000 euro. Vista la splendida tenuta, il cinecomic Warner potrebbe seriamente avvicinarsi alla soglia dei 15 milioni. Batman Begins si fermò ai 6.854.000 euro; Il Cavaliere Oscuro ai 9.488.000 euro. Un crescendo rossiniano d’incassi. Dopo 2 settimane passate sul trono del box office, cede lo scettro per una manciata di euro Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ennesimo fine settimana da urlo per il cartoon Dreamworks, riuscito a stracciare la concorrenza (vedi Brave), arrivando così ai 18 milioni di euro euro. Cadrà il muro dei 20.

Altre new entry di peso e ancora numeri con Shark 3D e Bourne Legacy. 701.556 euro per l’osceno titolo Medusa (inspiegabilmente visto a Venezia), riuscito a strappare 85.331 ticket, con l’action Universal fermatosi a quota 571.876 euro, e 82.874 spettatori paganti. Osannato al Lido, ma rimasto a mani vuote, Marco Bellocchio cade anche al botteghino. Solo 392.966 euro per il suo Bella Addormentata, con 62.455 biglietti staccati in 4 giorni, essendo uscito giovedì. Sulla ‘bocca’ di tutti i tg e quotidiani nazionali per un’intera settimana, il film 01 affonda così al buio della sala. Vincere, 3 anni fa, raccolse 429.000 euro in 72 ore. A chiudere il trenino delle novità l’ottimo Come non detto, incapace di andare oltre i 93.882 euro, con 17.361 spettatori paganti. Da segnalare infine il buon risultato de I Mercenari 2, che vola oltre i 5 milioni di euro.

Weekend ricchissimo quello in arrivo, grazie a Che cosa aspettarsi quando si aspetta, E’ stato il figlio di Ciprì, Gli Equilibristi, Pietà di Kim Ki-Duk, fresco trionfatore a Venezia, e soprattutto a Prometheus di Ridley Scott, finalmente ad un passo dal mostrarsi ai nostri occhi. Dopo 4 mesi di trepidante attesa.