Musica e suoni da La Terza Madre

Ecco un post rivolto ai più curiosi o ai fan del Darione nazionale, in attesa del fatidico 31 ottobre (o della Festa di Roma, per i più fortunati), data ancora lontana della prima dell’attesissimo La Terza Madre. Non sono poche le persone che hanno potuto, in un modo o nell’altro, vedere i venti minuti di

Ecco un post rivolto ai più curiosi o ai fan del Darione nazionale, in attesa del fatidico 31 ottobre (o della Festa di Roma, per i più fortunati), data ancora lontana della prima dell’attesissimo La Terza Madre.
Non sono poche le persone che hanno potuto, in un modo o nell’altro, vedere i venti minuti di montaggio che Dario ha presentato per primi a Cannes 60, e i commenti a riguardo sono tanti.
Non ci occuperemo di questi, che comunque sono per la maggior parte positivi e fanno ben sperare (dai Dario, dai!!), ma di altro: ci occuperemo brevemente della musica e dei suoni del film.

Sul forum di DarkDreams, bellissimo sito dedicato al regista romano, sono state prima postate alcune immagini -poi rimosse, per ovvie ragioni- di quei minuti (non vi siete persi nulla, anche perchè si vedeva ben poco), e poi addirittura postati dei file audio che ci fanno sentire qualche secondo di colonna sonora e di suoni da brivido.
Ricordandovi che la colonna sonora del film è, ovviamente, di Claudio Simonetti, accompagnato da un’orchestra di tutto rispetto, vi diamo in seguito i link per ascoltare questi suoni, che vi descriveremo: ma per aprirli vi consigliamo di copiare e incollare le strisce in una nuova pagina.

Partiamo dal primo:
http://underworld.fortunecity.com/sonic/733/music2.wav ; qui Mater Lacrimarum (interpretata dalla bellissima Moran Atias) entrerebbe in casa di Marta, amica della protagonista Sarah Mandy, interpretata da Asia Argento, che intanto cerca di avvertire la ragazza per telefono del pericolo…

Il secondo:
http://underworld.fortunecity.com/sonic/733/screech2.wav ; questo è un confronto che vede gli ormai celeberrimi sospiri della colonna sonora di Suspiria nella prima metà, messi a confronto con sospiri e rumori de La Terza Madre nella seconda metà.

Infine l’ultimo suono:
http://underworld.fortunecity.com/sonic/733/eyes.wav ; cosa succede qui?, vi starete chiedendo. Ad una ragazza (credo proprio Marta) la Mater ha deciso, evidentemente dopo aver leccato le sue lacrime, di cavarle gli occhi con un terribile marchingegno metallico… Avete sentito le reazioni del pubblico? Di sicuro sarà una scena non poco shockante, come del resto sembra promettere l’intero film.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →