Fast & Furious 7: in un video parodia tutte le scene d’azione più improbabili

Fast and Furious 7: un video d’animazione elenca tutte le più improbabili scene d’azione del film.

Fast & Furious 7 è un film tanto divertente quanto folle con le sue scene d’azione “fuori di testa” che in un altro contesto sarebbero apparse ridicole e qui un plauso al regista James Wan che ha creato una cornice capace di non trasformare mai il film in una farsa.

Ma è proprio questa serie di improbabili scene stunt a rendere il film così godibile con auto lanciate da aerei, sgommate sul ciglio di dirupi, un salto da grattacielo a grattacielo senza contare la devastazione della scena finale con un’intero parcheggio che salta in aria. Ora assodato che il sottoscritto si è divertito un mondo, è anche chiaro che nel film le auto e gli attori fanno cose che non potrebbero fare e un divertente video d’animazione, davvero ben realizzato, è pronto a ricordarcelo.

In questo video ci sono tutte, ma proprio tutte le scene stunt più improbabili del film e bisogna fare i complimenti ai realizzatori del video, il canale YouTube College Humor, per l’ironia e soprattutto la capacità di non rendere ridicolo il film, ma anzi di omaggiarlo scherzosamente come farebbe un fan.

Il video si apre con la scena dell’epica scazzottata in ufficio tra un contrariato The Rock e un arrogante Jason Statham che culmina con due persone catapultate fuori dall’edificio da un’enorme esplosione, precipitate per venti piani e atterrate sul tetto di una macchina. Anche se il Luke Hobbs di Dwayne Johnson e la Elena Neves di Elsa Pataky sono stati in grado di riprendersi registrando qualche ammaccatura, in tutta onestà i due dovevano morire all’istante con le ossa di Luke letteralmente polverizzate ed Elena probabilmente bruciata viva dall’eplosione della vettura, senza contare che la presenza di The Rock e il fatto che abbia usato il suo corpo come un materasso gonfiabile umano in un contesto reale avrebbe fatto ben poco.

Altra scena clou è quella con Vin Diesel, Paul Walker, Michelle Rodriguez, Tyrese Gibson e Ludacris che si paracadutano da un aereo nelle loro auto. Inutile dire che variabili come vento e peso delle auto erano troppe per avere un solo membro del team che svolazza senza meta, ma avrebbero invece prefigurato molteplici scene di schianto in puro stile Willy E. Coyote.

College Humor crede anche che il tentativo della Megan Ramsey di Nathalie Emmanuel di saltare fuori dal veicolo in movimento su cui era tenuta prigioniera per finire sul cofano della macchina di Vin Diesel avrebbe comportato una sua inevitabile e rovinosa caduta sull’asfalto, con la conseguenza di essere investita ripetututamente, ma ribadiamo che premesso ciò il sottoscritto non si stancherà mai di vedere e rivedere Fast & Furious 7 con la quasi certezza che un ottavo capitolo non potrà mai regalarci i medesimi livelli di follia action.

Ultime notizie su Fast and Furious

Tutto su Fast and Furious →