Sky Sharks: trailer e locandine dell’horror splatter con squali volanti e nazisti zombie

Sky Sharks: trailer, poster e tutte le informazioni sull’horror splatter con squali volanti e nazisti zombie.

Aggiornamento sul folle e intrigante progetto Sky Sharks, un horror splatter di produzione tedesca che include squali volanti che il cult Sharknado ha trasformato in icone da B-movie e icone da B-movie ormai consolidate come i nazisti versione zombie.

L’ultima volta che vi abbiamo parlato del progetto il team di realizzatori stava raccogliendo fondi con una campagna Kickstarter che ha superato abbondantemente il traguardo di 75.000€ toccando quota 96.000€. Ora che le riprese hanno preso il via è anche disponibile un trailer ufficiale del film e alcuni character poster che andiamo a proporvi insieme alla trama ufficiale che potete leggere a seguire.

Dalle profondità nel ghiaccio dell’Antartide, un team di geologi scopre un vecchio laboratorio nazista, ancora intatto, dove si sono verificati oscuri esperimenti. Inconsapevolmente i geologi scatenano sul mondo un esperimento top-secret a cui i tedeschi avevano lavorato: squali modificati che sono in grado di volare, i cui piloti geneticamente mutati sono degli zombie potenziati. L’unica cosa che li può fermare, e forse salvare il mondo, è una task force militare chiamata “Dead Flesh Four” – assemblata con soldati americani rianimati caduti in Vietnam.

Il film è diretto da Marc Fehse, all’attivo per lui regie per l’action-crime Sex, Dogz and Rock n Roll (2011) e il documentario musicale The Power of Soul (2015).

Il ricco cast del film include parecchi volti noti ai fan del cinema di genere tra gli altri Naomi Grossman (American Horror Story), Tony Todd meglio conosciuto come “Candyman”, Cary-Hiroyuki Tagawa alias lo stregone Shang Tsung nel film Mortal Kombat, Amanda Bearse fidanzata di Charlie Brewster nel classico anni ’80 Ammazzavampiri, Robert LaSardo (Lèon, Death Race) tatuatissimo caratterista specialista in ruoli “crime” apparso nelle più celebri serie tv (tra le molte Law & Order, Criminal Minds, The Shield, Nip/Tuck, NYPD Blue e CSI: Miami), Travis Love (The Walking Dead), Lar Park-Lincoln (Venerdì 13 parte VII, La casa di Helen), Lynn Lowry (La città verrà distrutta all’alba, Il demone sotto la pelle), J. LaRose (The Barrens, The Devil’s Carnival),  Nick Principe che ha interpretato il serial-killer “ChromeSkull” negli horror Laid to Rest e Chromeskull: Laid to Rest 2, l’attrice giapponese Asami (RoboGeisha, Mutant Girls Squad), Yan Birch (Slumber Party Massacre III, La casa nera), l’attore e regista giapponese Kurando Mitsutake (Gun Woman, Samurai Avenger: The Blind Wolf) e l’attore coreano Nick Dong-Sik (Iron Sky).

 

 

 

Fonte: Sky Sharks

 

 

Sky Sharks: clip senza censure dell’horror splatter con squali volanti e nazisti zombie

Articolo pubblicato il 18 maggio 2015

Se come noi pensate che il cinema non debba avere limiti in fantasia e follia ecco l’horror tedesco Sky Sharks, un altro progetto targato Kickstarter che non possiamo non segnalarvi visto che oltre ad una corposa dose di “splatter” con cui il sottoscritto è stato praticamente svezzato, include anche un paio di icone da B-movie: squali volanti e nazisti zombie.

Dalle profondità nel ghiaccio dell’Antartide, un team di geologi scopre un vecchio laboratorio nazista, ancora intatto, dove si sono verificati oscuri esperimenti. Inconsapevolmente i geologi scatenano sul mondo un esperimento top-secret a cui i tedeschi avevano lavorato:  squali modificati che sono in grado di volare, i cui piloti geneticamente mutati sono degli zombie potenziati. L’unica cosa che li può fermare, e forse salvare il mondo, è una task force militare chiamata “Dead Flesh Four” – assemblata con soldati americani rianimati caduti in Vietnam.

Sky Sharks è un progetto che vuol omaggiare il cinema di genere più estremo, una sorta di “Iron Sky incontra Sharknado e Dead Snow”, sfruttando le nuove piattoforme a supporto di un cinema indipendente “altro” che esuli da produzioni che sbandierino forzose etichette “d’autore” e siano invece capaci di mettere in mostra talenti pronti a deflagrare artisticamente vedi Sam Raimi, Robert Rodriguez e Peter Jackson che di questo genere di produzioni si sono nutriti sin dai loro esordi, trasformandosi poi nei cineasti di fama mondiale che tutti conosciamo.

La clip presenta effetti visivi di buona fattura, ma quello che più si nota è una entusiasta follia nel miscelarli con make-up tradizionale e sangue artificiale ad ettolitri come insegna il miglior splatter nipponico.

Da segnalare che nel filmato appare anche l’attore Robert LaSardo in abito talare, un caratterista specializzato in ruoli da criminale apparso in svariate serie tv come Law & Order, The Shield e Nip/Tuck e sul grande schermo nell’action-thriller Léon e nel remake Death Race.

La clip che vi proponiamo fa parte della sequenza iniziale, per girare il resto del film naturalmente bisognerà attendere il buon esito della campagna Kickstarter che si concluderà a metà giugno. Se tutto andrà secondo i piani le riprese dovrebbero iniziare a gennaio / febbraio 2016 con il film finito per fine 2016 / inizio 2017 e anteprima in un festival cinematografico.

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →