Blob, Samuel L. Jackson star del remake

Samuel L. Jackson protagonista del nuovo Blob, con Simon West alla regia

Samuel L.Jackson

Pascal Degove, Amministratore Delegato di Goldcrest Films, ha quest'oggi annunciato che Samuel L. Jackson sarà la star dell'ennesimo remake di Blob, sci-fi diretto da Simon West. Il film andrà incontro alle riprese in autunno. Jackson, attore da quasi 10 miliardi di dollari incassati in tutto il mondo con i film da lui girati, sarà un professore di biochimica che proverà a contrastare il predatore dell'altro mondo scoperto nelle profondità della Terra.

Richard Saperstein e Brian Witten produrranno il tutto insieme a Jack Harris, il 96enne produttore del film originale del 1958, Judith Parker Harris e Taewon Chung. La Goldcrest Films, che si sta occupando delle vendite e della distribuzione internazionale, ha già ricevuto offerte da Germania, Italia, Cina, America Latina, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Taiwan, Tailandia, India, Medio Oriente e Sud Africa. Ad occuparsi degli effetti visivi un supervisor come Chris Haney, mago visto all'opera con Avatar e The Avengers.

"Ho atteso un'intera carriera per lavorare con Samuel L. Jackson. Lui è un talento unico nel settore, sicuramente unico nel suo genere. Sono contento che potremo finalmente collaborare grazie a questo progetto".

Queste le parole del regista, Simon West, per un titolo, l'originale del 1958, diretto da Irvin Yeaworth e interpretato da Steve McQueen. Nel 1972 arrivò in sala una sorta di 'sequel', Beware! The Blob, mentre nel 1988 fu Chuck Russell a girare il primo remake, Blob - Il fluido che uccide. Celebre la storia: una misteriosa creatura proveniente da un altro pianeta, dall'aspetto di una grossa massa gelatinosa, arriva sulla terra. Gli abitanti di una piccola cittadina non credono ad un gruppo di ragazzi che hanno assistito ad una prova del potere distruttivo della creatura, che avanzando nel suo cammino diventa sempre piú grossa.

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail