Giffoni 2015, ospiti Fabio Troiano, Valentina Corti e Stefano Fresi

Agli internazionali Bloom, Felton, Freeman, Criss e Ruffalo si aggiungono i tanti ospiti italiani attesi al GFF 2015.

giffoni-2015_troiano-corti-fresi.jpg

Fabio Troiano, Valentina Corti e Stefano Fresi si aggiungono alla lista degli ospiti attesi al Giffoni 2015, in programma a Giffoni Valle Piana (SA) dal 17 al 26 luglio. Con l'evento ormai alle porte e la conferenza stampa di presentazione davvero vicina, si definisce il parterre di ospiti nazionali e internazionali che incontrerà i giurati e sfilerà sul Blue Carpet della Cittadella del Cinema.

Ai già annunciati nomi di Mark Ruffalo, Martin Freeman, Darren Criss, Orlando Bloom e Tom Felton sul coté internazionale e a quelli di Asia Argento e Fabio De Luigi si aggiungono altri tre attori, noti al pubblico cinetv italiano.

Partiamo da Fabio Troiano, amato protagonista di molti titoli fictional - da La Squadra a RIS, da Squadra Antimafia a Benvenuti a Tavola - Nord vs Sud -, ormai affermato attore cinematografico sia in ruoli drammatici che brillanti e in teatro con Rinaldo in campo nella versione di Massimo Romeo Piparo. L'attore si è anche cimentato nel non facile ruolo di conduttore tv per la prima edizione italiana di The Voice, ritrovandosi così alle prese con un talent show. Ha avuto una nomination al David di Donatello 2005 come miglior attore non protagonista per Dopo Mezzanotte, di Davide Ferrario.

Continuiamo con Valentina Corti, classe 1985, a Giffoni il 22 luglio. Il pubblico tv l'ha conosciuta nel ruolo si Sara Levi in Un Medico in Famiglia 9 al fianco di Flavio Parenti. Ma la sua carriera tv inizia nel 2007 con Conta su di Me, prima di approdare nel 2009 ne Il Commissario Rex 3 e Don Matteo 7. La rivediamo poi sempre su Rai 1 con la coproduzione internazionale Titanic - Blood and Steel, Trilussa - Storia d'amore e di poesia, Tutta la musica del cuore, K2 - la montagna degli Italiani, Altri tempi.
Il debutto al cinema è del 2013 con Romeo and Juliet, di Carlo Carlei, cui è seguito il docufilm Fango e Gloria sulla Prima Guerra Mondiale, candidato come miglior film Globi d’oro. Prossimamente sarà sul grande schermo nell'opera prima da regista di Sergio Assisi, A Napoli non piove mai.

Chiudiamo con Stefano Fresi, classe '74 - come Troiano -, anche se sarà lui il primo ospite dell'edizione del 2015, visto che incontrerà i giurati il 17 luglio, giorno inaugurale della 45esima edizione. Fresi unisce la carriera musicale a quella cinematografica. Il debutto cinematografico avviene 10 anni fa con Romanzo Criminale di Michele Placido e prosegue tra corti e commedie brillanti, che diventano il suo 'specimen'. Lo abbiamo recentemente visto, infatti, nelle pluripremiate Smetto Quando Voglio di Sydney Sibilia, in Noi e la Giulia di Edoardo Leo e in Ogni maledetta Domenica, firmato da Torre, Ciarrapico e Vendruscolo, il team dell'indimenticabile Boris.

Ma non è ancora finita. La lista, ci scommettiamo, è ancora lunga.

Giffoni 2015, Tom Felton ospite il 21 luglio

Tom Felton ospite del Giffoni Film Festival il 21 luglio 2015: in attesa che si sveli l'intero programma della manifestazione, salgono a cinque gli ospiti internazionali annunciati finora per la gioia dei giurati e di quanti saranno a Giffoni Valle Piana dal 17 al 26 luglio. Dopo Mark Ruffalo, Martin Freeman, Darren Criss e Orlando Bloom arriva la notizia della presenza al GFF di Felton, noto al grande pubblico soprattutto per il ruolo di Draco Malfoy nella saga di Harry Potter.

Inglese, classe 1987, Tom Felton ha iniziato la sua carriera nel 1997 ne I Rubacchiotti, arrivando nel 1999 nel cast di Anna and the King, con Jodie Foster. Ma è nel 2001 che arriva la popolarità grazie a Harry Potter, nel quale interpreta uno dei principali nemici del protagonista nella scuola di Hogwarts. La saga ne fa uno degli attori più amati dai giovani, tanto da vincere diversi MTV Movie Awards. A renderlo particolarmente 'vicino' al pubblico teen anche la sua carriera da chitarrista e cantante, che finora si è concretizzata in quattro EP prodotti dal 2008 al 2011.

Il suo ritorno sul grande schermo è previsto nel gennaio 2016 con Risen, film ispirato alla resurrezione di Gesù diretto da Kevin Reynolds, che lo vede nel ruolo di Lucius accanto a Joseph Fiennes, che interpreta Clavius. Sempre nel 2016 uscirà Message from the King, thriller firmato da Fabrice Du Welz, con Chadwick Boseman e Teresa Palmer.

Nel frattempo lo vedremo calcare il Blue Carpet della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana.

Giffoni 2015, Orlando Bloom ospite il 25 luglio

Orlando Bloom al Giffoni Film Festival 2015: un'altra star hollywoodiana si prepara a raggiungere Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno, per la 45esima edizione del Festival. L'attore sarà alla Cittadella del Cinema sabato 25 luglio.

Il protagonista de Il Signore degli Anelli, trilogia che lo ha visto nel ruolo di Legolas cui è tornato dal 2013 per il ciclo de Lo Hobbit, amato Ettore in Troy, popolare co-protagonista del ciclo de I Pirati dei Caraibi, Orlando Bloom è di certo uno dei nomi più in vista del firmamento del cinema USA. E giusto per restare in tema di 'firmamento', nell'aprile 2014 ha conquistato anche una stella sulla celebre Walk of Fame di Hollywood. L'attore ha anche preso parte al primo film da regista di Mark Ruffalo, altro ospite del GFF 2015, che nel 2010 firmò Sympathy for the Delicious. Il prossimo agosto, invece, Bloom sarà di nuovo al cinema con Digging for Fire, di Joe Swanberg, dal 21 nelle sale americane, mentre per vederlo nel thriller di Michael Apted, Unlocked, bisognerà aspettare il novembre 2016. Già prevista per il 7 luglio 2017, invece, l'uscita de I Pirati dei Caraibi 5 - Dead Men Tell No Tales, che lo vedrà di nuovo nel ruolo di Will Turner (ma senza Elizabeth Swann/Keira Knightley al suo fianco).

Nel frattempo l'attore si concede un viaggetto in Italia, o meglio un giro nella Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana: come vuole la tradizione, Bloom incontrerà i giurati del Festival e si concederà alle loro domande e alle loro curiosità. Le mamme, invece, potranno vederlo passare sul blue carpet del Festival: con i suoi 38 anni, Bloom è uno dei riconosciuti sex-symbol del mondo del cinema e va detto che in questa edizione il GFF sta dando grandi soddisfazioni al pubblico femminile (cfr. la presenza di Mark Ruffalo o di Darren Criss, giusto per fare un paio di nomi).

Chissà che Bloom non si presenti a Giffoni con il suo bimbo, Flynn, nato nel 2011 dal suo matrimonio con Miranda Kerr, terminato nel dicembre 2013 dopo poco meno di sette anni di amore. Insomma, Bloom è single e il tema del GFF 2015 sembra fatto apposta per le fans più o meno giovani del talentuoso attore USA... Carpe diem.

Giffoni 2015, ospite Mark Ruffalo


Mark Ruffalo al Giffoni Experience 2015: questo il primo grande ospite annunciato per la 45esima edizione del Festival dedicato al cinema per ragazzi, in programma dal 17 al 26 luglio a Giffoni Valle Piana (SA), che si prepara ad accogliere circa 3.600 giurati dai 3 anni in su provenienti da 52 Paesi, tra cui Giordania, India, Iraq, Libano, Palestina, Pakistan, Qatar e Siria USA.

Il GFF 2015 inizia così a  delineare il suo parterre di ospiti e come inizio non è niente male. Oltre ad essere una delle star più sexy del panorama cinematografico internazionale, Mark Ruffalo è uno degli indiscussi protagonisti delle ultime stagioni cinematografiche. Protagonista della serie The Avengers, targata Marvel, nel ruolo di Hulk, Ruffalo annovera due candidature all'Oscar come miglior attore non protagonista per Foxcatcher (2015) e I ragazzi stanno bene (2011).

CHINA-ENTERTAINMENT-MOVIE-AVENGERS

Cimentatosi anche dietro la macchina da presa con Sympathy for Delicious, premio della giuria al Sundance Film Festival 2011, Ruffalo è senza dubbio uno dei protagonisti di questa primavera cinematografica: reduce dal successo di Avengers: Age of Ultron, secondo capitolo della saga che lo vede nei 'panni' di Hulk, l'attore sarà nelle sale italiane dal prossimo 18 giugno con Teneramente Folle (Infinitely Polar Bear).

Teneramente-folle

Prossimamente lo vedremo anche in Spotlight, pellicola di tutt'altro tenore incentrata su pedofilia e Chiesa che lo vede al fianco di Michael Keaton e RachelMcAdams.
Atteso nel 2016, invece, il sequel di Now You See Me diretto da Jon M. Chu con Michael Caine e Daniel Radcliffe. Sembrerebbe ormai certa, inoltre, una sua partecipazione in Captain America 3: un suo recente tweet lo lascia quantomeno 'intuire'.

Gli appassionati di tv lo ricordano certo nell'intensa interpretazione di The Normal Heart (2014), film tv diretto da Ryan Murphy (creatore, tra l'altro, di Glee) e che lo ha visto protagonista al fianco di Matt Bomer (peraltro ospite del GFF 2014). Il titolo, incentrato sugli inizi dell'epidemia di AIDS negli USA dei primi anni '80, ha vinto l'Emmy Award come miglior film tv ed è valso a Ruffalo la nomination come miglior attore protagonista in tv-movie e miniserie.

E' ancora presto per sapere quanto Ruffalo sarà a Giffoni 2015, ma noi ci saremo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail