Ant-Man: dettagli sul super-costume di Paul Rudd

Ant-Man: i costumisti Sammy Sheldon e Ivo Coveney rivelano dettagli sul costume indossato da Paul Rudd nel film.

Ora che Avengers: Age of Ultron è archiviato, i fan hanno un altro cinecomic su cui puntare e che arriva a breve, si tratta del film di Ant-Man che concluderà la “Fase Due” Marvel il prossimo 17 luglio (in Italia il 12 agosto). C’è ancora molto che non sappiamo su questo nuovo cinecomic e con meno di due mesi dal suo rilascio negli States, oggi abbiamo nuovi dettagli dai costumisti Sammy Sheldon e Ivo Coveney che hanno parlato alla rivista Empire della elaborata tuta che Scott Lang / Paul Rudd indosserà nel film.

Alla domanda sul motivo per cui Scott ha bisogno di indossare quel particolare casco, Sammy Sheldon ha spiegato:

Quando si riduce, le molecole presenti nell’aria sono troppo grandi per i polmoni. Devono essere completamente contenute o sarebbe morto.

Ciò significa che non vedremo uno Scott Lang miniaturizzato senza la tuta intera (pena una inevitabile morte per soffocamento) e a quanto pare ancora non è stato confermato o meno se nel film vedremo le celeberrime “Particelle Pym”. Nel fumetto le “Particelle Pym” sono rappresentate in forma liquida, una sorta di elisir capace di ridurre oggetti o esseri viventi. Hank Pym, che sarà interpretato da Michael Douglas nell’adattamento per il grande schermo, ha anche sviluppato una forma gassosa di queste particelle che possono essere assunte semplicemente inalandole. I costumisti hanno fatto un accenno a “misteriose sostanze chimiche” inviate nel corpo di Lang attraverso due tubi posti sul suo casco, ma non sappiamo con certezza se si tratti delle “Particelle Pym”.

Ivo Coveney ha parlato di questo sistema di assunzione e di come questi tubi siano in realtà una delle principali ‘debolezze’ della tuta:

Abbiamo avuto una lunga discussione se questi due tubi dovessero andare sul suo casco perché sono una debolezza enorme. Yellowjacket (Calabrone) potrebbe semplicemente strapparli e lui sarebbe morto, ma alla fine sembrava semplicemente che con loro la tuta fosse più bella.

Sammy Sheldon ha anche aggiunto che il fatto che Scott Lang si restringa in sostanza consente al team di produzione di farlo “scappare” da qualsiasi cosa:

Il fatto che lui si rimpicciolisca è sufficiente per farla franca in qualsiasi frangente, davvero!”

Ant-Man arriva nei cinema italiani il 12 Luglio 2015.