Film italiani, novità: primo ciak per Il professor Cenerentolo, Francesco Pannofino in Assolo

Lunedì Leonardo Pieraccioni batterà il primo ciak de Il professor Cenerentolo. L'attore di Boris entra a far parte del cast del secondo film da regista di Laura Morante.

2012 Giffoni Film Festival: 42th Edition - Day 11

Aneddoti Kids: sono in corso le riprese del film interpretato da Sergio Rubini, Gisella Burinato, Vittorio Emanuele Propizio, Valerio Di Benedetto e Viviana Colais. Il film, opera prima di Edoardo Palma, prodotto dalla Primus Motion Picture, racconta sei storie che hanno in comune un tema, l'infanzia. Le sei storie sono ambientate in sei decenni differenti dagli anni Cinquanta ad oggi, e sono legate da un particolare che viene svelato solo nell'ultimo episodio. (Fonte Askanews)

Assolo: Francesco Pannofino ed Emanuela Grimalda si sono aggiunti al cast del film di Laura Morante, interpretato, oltre che dalla stessa regista, anche da Eugenia Costantini, Lambert Wilson, Donatella Finocchiaro e Barbora Bobulova. (Fonte Askanews)

Il professor Cenerentolo: lunedì 15 giugno, a venti anni di distanza dal suo esordio dietro la macchina da presa de I laureati, Leonardo Pieraccioni batterà il ciak del suo dodicesimo film. La commedia, prodotta dalla Lotus Production con Rai Cinema e Levante, scritta da Leonardo Pieraccioni con Giovanni Veronesi e Domenico Costanzo, sarà girata in otto settimane tra Roma, Gaeta, Formia e Ventotene, e potrà contare sulla presenza, oltre che del regista, di Laura Chiatti, Massimo Ceccherini e Flavio Insinna. Di seguito potete leggere la sinossi ufficiale del film che sarà distribuito in sala da 01 Distribution il 10 dicembre.

IL PROFESSOR CENERENTOLO racconta la storia di Umberto (Leonardo Pieraccioni) che per evitare il fallimento della sua disastrata ditta di costruzioni ha tentato insieme ad un dipendente (Massimo Ceccherini) un maldestro colpo in banca che gli ha fruttato però solo quattro anni di carcere! Ma se non altro, nella prigione di una bellissima isola italiana: Ventotene. Adesso Umberto è a fine pena e lavora di giorno nella biblioteca del paese. Una sera, in carcere, durante un dibattito aperto al pubblico, conosce Morgana (Laura Chiatti), una donna affascinante, un po’ folle e un po’ bambina. Morgana crede che lui lavori nel carcere e che non sia un detenuto. Umberto, approfittando dell’equivoco, inizia a frequentarla durante l’orario di lavoro in biblioteca. Ma ogni giorno entro la mezzanotte, proprio come Cenerentola, deve rientrare di corsa nella struttura per evitare che il direttore del carcere (Flavio Insinna) scopra il tutto e gli revochi il permesso di lavoro in esterno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail