Grosso guaio a Chinatown remake: John Carpenter risponde a The Rock

John Carpenter risponde a The Rock sul remake di Grosso guaio a Chinatown.

Il regista John Carpenter avrà un qualche ruolo nel renake del suo Grosso guaio a Chinatown? Questa è la domanda che si pongono molti fan dopo che Dwayne “The Rock” Johnson ha recentemente espresso il desiderio di portare a bordo del rifacimento sia John Carpenter che il protagonista originale Kurt Russell.

John Carpenter però non è sembrato troppo entusiasta di essere coinvolto creativamente in questo remake, il regista non sembra molto interessato al progetto, anche perché c’è un precodente decisamente scoraggiante come il terribile remake del classico The Fog in cui Carpenter ha collaborato come produttore esecutivo, il risultato è stato uno dei peggiori remake di Hollywood mai realizzati.

In risposta alla richiesta di Dwayne Johnson, John Carpenter con la sua tipica schiettezza in un’intervista al Wall Street Journal ha risposto:

Sono incerto riguardo ad un remake. D’altra parte dipende da quanto mi pagano.

Il regista ha detto di non aver ancora parlato di persona con Dwayne Johnson:

Siamo ancora nelle prime fasi di sviluppo. Non ho ancora parlato con Dwayne Johnson di tutto questo.

Questo ci riporta alle dichiarazioni fatte da Dwayne Johnson la scorsa settimana. La sceneggiatura di Zack Stentz e Ashley Miller è ancora in fase di scrittura e secondo il divo action sarà gettata nella spazzatura se non risultasse soddisfacente. Nei suoi commenti precedenti John Carpenter ha affermato di non essere contrario al remake visto che lui non l’ha scritto, ma il regista ha anche affermato che sostituire Kurt Russell sarà quasi impossibile

Sarebbe difficile, se non impossibile sostituire Kurt Russell come Jack Burton. D’altra parte, Johnson ha un tocco comico nelle sue performance, così forse…

John Carpenter non è estraneo ai remake. Insieme a The Fog ci sono stati anche rifacimenti del suo classico slasher Halloween realizzato da Rob Zombie con reazioni contrastanti e Assault on Precinct 13, remake del 2005 del cult Distretto 13 – le brigate della morte. C’è stato inoltre un prequel del suo cult La Cosa che si è rivelata un’operazione piuttosto inutile e bloccato in fase di sviluppo da parecchio tempo c’è anche il remake di 1997: Fuga da New York.

 

Fonte Wall Street Journal / Movieweb

I Video di Cineblog