Jurassic Park diventa un videogame a 8-bit

Il leggendario Jurassic Park riapre i battenti in uno spassono formato 8-bit.

Jurassic World ha esordito con il botto è si è dimostrato all’altezza delle aspettative, un rutilante popcorn-movie pieno di effetti speciali e tanto divertimento, ma non bisogna sottovalutare l’effetto nostalgia scaturito dal rivedere il T-rex che ci ha terrorizzato tempo addietro o i Velociraptor star “giurassiche” ormai affermate.

Cinefix ha deciso di tornare proprio al 1993 quando ancora il mondo dei giochi a 8 e 32 bit era vivo e vegeto. Ora 22 anni dopo un giusto tributo è stato realizzato nel video che vi proponiamo e che mostra il classico film di Steven Spielberg in un formato piuttosto familiare per i videogiocatori di lunga data.

Il video riporta in vita i dinosauri del parco a tema originale di John Hammond e il risultato è davvero notevole, la versione CineFix di Jurassic Park è più impressionante rispetto alla maggior parte dei giochi NES che sono stati realizzati, anche se nel commento che accompagna il video c’è una giusta precisazione che ricorda che se anche il video segue la vecchia scuola degli 8-bit in realtà si tratterebbe effettivamente di 32-bit.

Doverosa precisazione a prescindere  questo remake videoludico di Jurassic Park ci riporta a piè pari nell’originale e come ogni omaggio/parodia che si rispetti il video include tonnellate di gag e riferimenti al film del 1993 inseriti alla perfezione all’interno del “gameplay”.

Da notare anche che il videogioco di Jurassic Park era disponibile su NES, SNES e Sega Genesis con la grafica che è abbastanza simile, pixel più pixel meno, a quella di questa versione 8-bit come potete constatare nel video a seguire.

Attualmente l’unico modo per giocare a Jurassic World e con il videogame LEGO Jurassic World disponibile dallo scorso 11 giugno.

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Jurassic Park

Tutto su Jurassic Park →