• Film

Gambit, Rupert Wyatt alla regia

Sarà il regista de l’Alba del Pianeta delle Scimmie a portare in sala il mutante Gambit

Sarà Rupert Wyatt, regista de l’Alba del pianeta delle Scimmie, a dirigere Gambit, spin-off Fox sugli X-Men. Parola di Entertainment Weekly. Mattatore assoluto Channing Tatum, da anni legati al progetto e dichiaratamente fan del mutante Marvel, l’anti-eroe Remy LeBeau. Wyatt ha diretto proprio lo scorso anno The Gambler, titolo con Mark Wahlberg incentrato strano a dirsi sull’abilità con le carte del suo protagonista. Carte che rientrano tra le ‘particolarità’ di Gambit.

Un personaggio tra le altre cose già visto in sala, grazie al Taylor Kitsch di X-Men Origins : Wolverine, presto dimenticato. Gambit, il cui vero nome è Remy Etienne LeBeau, è un mutante con l’abilità di caricare il proprio corpo e svariati oggetti, vedi carte da gioco, di energia bio-cinetica prodotta dal suo stesso organismo. Ladro, abile truffatore, accanito fumatore ed impenitente seduttore, ha avuto non pochi legami con Sinistro. La sua prima apparizione su carta? Agosto 1990, sulle pagine di Uncanny X-Men n. 266.

La pellicola ci porterà alle origini di Gambit, con Remy pennellato per quello che era, ovvero un poco di buono con un animo complicato. Sceneggiato da Josh Zetumer (RoboCop), il film verrà diretto dallo stesso Tatum e dal suo partner creativo Reid Carolin, insieme a Simon Kinberg e Lauren Shuler Donner, già produttori X-Men. L’uscita in sala? 7 ottobre 2016. Riprese di fatto imminenti, con via entro la fine dell’anno.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog