• Film

Naruto il Film: La Prigione insanguinata al cinema il 29 giugno 2015

La sfida di Naruto per rivendicare il suo onore arriva per la prima volta nelle sale italiane con La Prigione Insanguinata

di cuttv

La via dei Ninja continua a portare al cinema inediti di Naruto, per la precisione l’ottavo film basato sulla serie e il quinto ambientato durante la saga Shippuden.

Dopo l’inedito La Torre perduta, la saga del giovane ninja tratta dal manga di Masashi Kishimoto, lunedì 29 giugno 2015, arriva per la rima volta nelle sale italiane anche Naruto il Film: La Prigione Insanguinata (劇場版 NARUTO ブラッド・プリズン Gekijōban Naruto: Buraddo Purizun) diretto da Masahiko Murata.

Dopo la cattura per il tentato omicidio del Quarto Raikage, A, in concomitanza con l’assassinio di due jonin del Villaggio della Nuvola e della Roccia, Naruto viene rinchiuso nella prigione di Hozukijou, meglio nota come la “prigione insanguinata” del Villaggio dell’Erba.

Mui, il padrone del castello, usa una tecnica di sigillo per rubare ai prigionieri i loro poteri, ma dal momento in cui Naruto nota che la sua vita è oggetto di mire, inizia la battaglia per svelare la verità sui misteriosi omicidi e provare l’innocenza di Naruto.

Grazie all’aiuto di Ryuzetsu, membro infiltrato della squadra ANBU del Villaggio dell’Erba, con quello di Maroi, spia del Villaggio della Nuvola , Naruto scopre che Mui ha sacrificato le vite di molti uomini, compresa quella di suo figlio Muku, per evocare Satori, demone che esiste sin dai tempi dell’Eremita delle Sei Vie della Trasmigrazione, per far tornare il Villaggio dell’Erba ai suoi antichi fasti.

Solo dopo essere stato trafitto dalla spada dal figlio, risorto per reincarnarsi nel demone, Mui capisce di aver commesso un errore e tenta di aiutare Naruto, Tsunade e Killer Bee a sconfiggere Muku.

Dopo aver subito numerosi danni dal rasenshuriken di Naruto, a Muku, privo della capacità di trasformarsi in Satori, non resta che rifugiarsi nella scatola, autosigillandosi.

La nuova sfida per rivendicare l’onore di Naruto, prodotta da Aniplex, Bandai, Dentsu, Pierrot, Shueisha e TV Tokyo, sarà distribuita nelle sale cinematografiche The Space Extra di tutto Italia il 29 Giugno 2015, mentre la maratona estiva continua …

s87-006.jpg

Il 6 luglio con ‘La Primavera nel Pese della neve’ e ‘La leggenda della Pietra Gelel’; il 13 luglio con ‘I Guardiani del Regno della Luna Crescente’ e ‘L’esercito fantasma’; il 20 luglio con ‘Il Maestro e il Discepolo’ e gli ‘ Eredi della volontà di Fuoco’.

Naruto Il film - La Prigione Insanguinata, poster

Naruto il Film: La Prigione insanguinata: curiosità

Naruto il Film: La Prigione insanguinata è stato distribuito nelle sale cinematografiche giapponesi il 30 luglio 2011, in DVD il 25 aprile 2012.

Al film è stato abbinato un cortometraggio intitolato Honō no chūnin shiken! Naruto bāsasu Konohamaru!! (炎の中忍試験!ナルトVS木ノ葉丸!!?), in cui Naruto partecipa (senza successo) all’esame di selezione dei Chunin con il Team Ebisu.

La canzone dei titoli di coda è “Otakebi” di Yusuke.
Naruto ha già incontrato Killer Bee prima di andare sull’Isola Tartaruga.

I villaggi ninja si formarono dopo che gli Uchiha e i Senju fondarono Konoha, ma nel film si dice che il Villaggio dell’Erba, in possesso della scatola, quasi conquistò il mondo ai tempi dell’Eremita delle Sei Vie, vissuto molti secoli prima. Ciò è una grave incongruenza, in quanto ai tempi dell’Eremita non solo non c’erano villaggi, ma nemmeno il chakra (con eccezione sua, di suo fratello e del demone Decacoda).

Il Villaggio della Foglia è completamente ricostruito, incongruo con quanto visto nel manga e nell’anime omonimo.

Il poster del film può essere visto poco prima della fine dell’episodio 222 della serie Shippūden

Nella prigione è esposta una statua raffigurante l’Estasi di Santa Teresa di Gian Lorenzo Bernini